Degree in Psychiatric Rehabilitation Techniques (Ala)

Course Not running, not visible

Anatomical-physiological foundations of individual and relational life - Neuroanatomia

Course code
4S01631
Name of lecturer
Carlo Zancanaro
Number of ECTS credits allocated
1
Academic sector
BIO/16 - HUMAN ANATOMY
Language of instruction
Italian
Location
VERONA
Period
1st year 2nd semester lessons dal Mar 1, 2006 al May 26, 2006.

To show the organization of the course that includes this module, follow this link * Course organization

Lesson timetable

1st year 2nd semester lessons

To view lesson hours, consult* click in order to view the timetable here  

Learning outcomes

Conoscenza di base della morfologia del sistema nervoso centrale e periferico in rapporto alla funzione.
Corretto utilizzo della terminologia neuroanatomica.

Syllabus

1. Descrivere l’organizzazione generale del sistema nervoso
1.1. Definire il concetto di sistema nervoso centrale (SNC) e periferico (SNC)
1.1.1. Indicare gli organi costitutivi del sistema
1.1.2. Descrivere le modalità morfologiche di connessione fra organi del SNC e del SNP
1.1.3. Indicare le principali porzioni del SNC in rapporto allo sviluppo embrionale
1.2. Definire significato e organizzazione morfologica del sistema nervoso autonomo e le sue sezioni simpatica e parasimpatica
1.3. Definire il concetto di nucleo nervoso, ganglio, via nervosa, fascio nervoso, tratto nervoso
1.4. Descrivere la struttura del nervo
1.5. Conoscere e saper usare in modo appropriato la terminologia anatomica relativa al sistema nervoso
1.6. Mettere in rapporto le varie strutture del SNC con la colonna vertebrale o il cranio
2. Descrivere le meningi, i ventricoli cerebrali e la circolazione del liquido cefalorachidiano
2.1. Descrivere morfologia e sede di pia madre, dura madre e aracnoide
2.2. Descrivere sede e conformazione generale dei ventricoli cerebrali, sede e struttura dei plessi corioidei, lo spazio subaracnoideo e le vie di transito e riassorbimento del liquido cefalorachidiano
3. Descrivere la circolazione sanguigna del SNC
3.1. Indicare i vasi nutritizi di cervello e midollo spinale
3.2. Descrivere il poligono di Willis
3.3. Indicare i principali vasi dell’encefalo con il rispettivo territorio di distribuzione
3.4. Indicare le modalità di deflusso venoso dall’encefalo e i principali seni della dura madre con la rispettiva sede anatomica
4. Descrivere la morfologia macroscopica di encefalo e midollo spinale
4.1. Descrivere la conformazione generale esterna e interna del midollo spinale
4.2. Indicare la distribuzione di sostanza grigia e bianca nel midollo e le principali connessioni anatomiche del midollo con l’encefalo e il SNP
4.3. Descrivere la conformazione esterna dell’encefalo con le sue parti
4.3.1. Definire i termini di lobo cerebrale, scissura., solco, circonvoluzione
4.3.2. Indicare nome e confini dei lobi cerebrali
4.3.2.1.Indicare sede e funzione delle principali aree funzionali della corteccia (area del linguaggio, visiva etc)
4.3.3. Indicare la sede delle scissure cerebrali
4.3.4. Descrivere la conformazione esterna di: emisferi cerebrali, diencefalo, mesencefalo, cervelletto, ponte, midollo allungato
4.4. Descrivere la conformazione interna dell’encefalo
4.4.1. Descrivere la corteccia cerebrale nella sua distribuzione e caratteri strutturali microscopici essenziali
4.4.2. Indicare sede e connessioni principali dei nuclei grigi della base
4.4.3. Indicare sede e significato morfologico della sostanza bianca degli emisferi, con particolare riguardo alle connessioni intra- ed interemisferiche e alla capsula interna
4.4.4. Indicare i nuclei grigi del diencefalo e le loro principali connessioni anatomiche
4.4.5. Descrivere la distribuzione di sostanza bianca e grigia nel cervelletto e indicare le principali connessione anatomiche di quest’ultimo con il resto del SNC
4.4.6. Descrivere in modo essenziale e completo l’organizzazione morfologica di mesencefalo, ponte e tronco cerebrale con particolare riguardo alle connessioni con le altre parti del SNC
5. Descrivere le basi anatomiche delle principali vie nervose
5.1. Descrivere l’organizzazione generale delle vie sensitive dai recettori e terminazioni periferiche alla corteccia
5.2. Indicare i diversi tipi di sensibilità con le rispettive vie anatomiche
5.3. Indicare la distribuzione somatotopica delle afferenze sensitive nella corteccia somestesica primaria
5.4. Descrivere l’organizzazione generale delle vie motrici dall’encefalo agli effettori periferici
5.4.1. Distinguere fra loro e descrivere in modo essenziale e completo le vie piramidali ed extrapiramidali
6. Descrivere in modo essenziale e completo l’organo della vista e le vie ottiche
7. Descrivere in modo essenziale e completo gli organi dell’udito e dell’equilibrio e le loro connessioni centrali
8. Indicare nome e principali territori di distribuzione dei nervi cranici

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
Vercelli A. et al. Anatomia Umana Funzionale (Edizione 1) Minerva Medica 2011 Capitoli sul Sistema Nervoso

Assessment methods and criteria

Quiz con risposta a scelta multipla

Teaching aids

Documents





© 2002 - 2021  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistics  |  Credits