Gianluigi Zaza

PIC Prof. Gianluigi Zaza,  August 23, 2019
E-mail
gianluigi|zaza*univr|it <== Replace | with . and * with @ to have the right email address.
Not present since
December 31, 2019
Note
 
Curriculum

Dal 2011, il Prof. Zaza svolge attività clinica c/o l’Unità Operativa Complessa di nefrologia e dialisi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona svolgendo primariamente (in qualità di responsabile) attività clinica di follow-up ambulatoriale dei pazienti portatori di trapianto renale. In aggiunta, oltre alla partecipazione alle attività di reparto/ambulatoriali, è consulente nefrologo c/o vari reparti (tra cui urologia, neurochirurgia, fibrosi cistica e centro trapianti di rene e fegato).
E’ attualmente Responsabile scientifico del laboratorio di Ricerca Nefrologica Traslazionale, Laboratori Universitari Ricerca Medica (LURM), Università degli Studi di Verona.
 
 Principali Interessi scientifici ed argomenti di ricerca
 
L'attività di ricerca svolta dal Prof. Zaza può essere raggruppata nelle seguenti aree:

- Riconoscimento, attraverso studi di genomica funzionale/farmacogenomica, di specifici marker biologici in grado di discriminare la risposta clinica dopo trattamento con farmaci immunosoppressori utilizzati nel trapianto renale.
- Valutazione, attraverso un approccio combinato tra biologia molecolare e istologia, del ruolo farmacologico degli inibitori di mTOR e dei suoi potenziali effetti sul danno cronico renale (fibrosi interstiziale e glomerulosclerosi) in modelli in vitro e nei pazienti portatori di trapianto renale.
- Identificazione di potenziali elementi clinici e biologici predittivi della la ritardata ripresa funzionale del rene trapiantato (delayed graft function, DGF).
- Individuazione di elementi biologici in grado di regolare l’attività delle principali vie metaboliche intracellulari coinvolte nella microinfiammazione cronica e nello stress ossidativo in pazienti con insufficienza renale cronica terminale in trattamento conservativo e/o in trattamento sostitutivo (emo- o peritoneo-dialitico).
- Studio, mediante tecniche di biologia molecolare/trascrittomica, della biogenesi e attività mitocondriale nei linfomonociti e della correlazione con la produzione di radicali liberi dell’ossigeno in pazienti uremici trattati con terapia conservativa o dialitica (emo- o peritoneo-dialisi).
- Misura della variazione genomica tra soggetti sani e affetti da glomerulonefrite cronica e individuazione di pattern molecolari alla base delle manifestazioni cliniche di questa patologia.
- Epidemiologia delle malattie renali croniche e analisi dei fattori clinici associati all’outcome nelle malattie renali croniche in trattamento conservativo e dialitico.
 

Modules

Modules running in the period selected: 0.
Click on the module to see the timetable and course details.


 
Skills
Topic Description Research area
Translational Research applied to Clinical nephrology and renal transplantation The research activity can be grouped in the following areas: - Recognition, through functional/pharmacogenomic genomic studies, of specific biological markers able to discriminate the clinical response after treatment with immunosuppressive drugs used in renal transplantation. - Identification of potential clinical and biological predictive elements of the delayed functional recovery of the transplanted kidney (DGF). - Identification of biological elements able to regulate the activity of the main intracellular metabolic pathways involved in chronic microinflammation and oxidative stress in patients with chronic renal failure in conservative treatment and/or in dialysis (emo- or peritoneo-dialysis). Cell Biology




Other positions held
Office Collegial Body
member Teachers' Committee for the Research Master in Medical, Clinical and Experimental Science A.Y. 2018/2019 - Department Surgery, Dentistry, Paediatrics and Gynaecology
Consiglio del Dipartimento di Medicina - Department Medicine


© 2002 - 2022  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234