Scuola

Mission

La Scuola di Medicina e Chirurgia ha funzioni didattiche e di ricerca e garantisce la piena integrazione delle attività formative, di ricerca e assistenziali svolte dai propri docenti in collaborazione con il Servizio Sanitario Nazionale e Regionale.
A partire dall’anno accademico 2012/13 ha ereditato le funzioni svolte dalla Facoltà di Medicina sino all'entrata in vigore della Legge n. 240/2010 che ha riorganizzato il sistema universitario.
La Scuola offre agli studenti percorsi formativi nell’area delle professioni sanitarie, formando medici, specialisti, operatori sanitari e ricercatori che si occupano della salute e del benessere dell’uomo. L’offerta formativa è articolata in diversi livelli che comprendono: corsi di laurea (3 anni), corsi di laurea magistrale (2 anni), corsi di laurea magistrale a ciclo unico (6 anni), scuole di specializzazione e corsi di formazione permanente.
I corsi di studio della Scuola sono ad accesso programmato; il numero di studenti che accede ai corsi è stabilito dal MIUR in funzione delle previsioni di necessità occupazionali del SSN. La Scuola raggruppa al suo interno quattro Dipartimenti: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Odontostomatologiche e Materno-infantili, Medicina, Diagnostica e Sanità Pubblica, Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento.

Institutional offices

President

President:  Prof. Giuseppe Lippi

Il Presidente promuove e coordina le attività didattiche, di valutazione e di assicurazione della qualità della Scuola. Convoca e presiede il Consiglio della Scuola e ne rende esecutive le deliberazioni. Cura i rapporti con i Presidenti dei Collegi didattici e con i Direttori dei Dipartimenti interessati e favorisce i rapporti di collaborazione con la Commissione Paritetica docenti-studenti.
Associate Chairperson

Associate Chairperson:  Prof. Angelo Pietrobelli

Il Presidente vicario coadiuva in tutte le attività il Presidente e lo supplisce in tutte le sue funzioni in caso di assenza o temporaneo impedimento.

Administrative bodies of the School

La composizione del Consiglio della Scuola di Medicina e Chirurgia, prevede:
a) il Presidente;
b) i Direttori dei Dipartimenti che abbiano concorso alla sua attivazione;
c) una rappresentanza elettiva degli studenti iscritti ai corsi di studio coordinati pari al 15% dei componenti il Consiglio della Scuola;
d) tre rappresentanti degli iscritti alle scuole di specializzazione di area medica, uno per ciascuna delle diverse aree;
e) un rappresentante dei Direttori delle scuole di specializzazione di area medica;
f) un rappresentante dei Direttori delle scuole di specializzazione di area chirurgica;
g) un rappresentante dei Direttori delle scuole di Specializzazione dell’area dei servizi;
h) i Presidenti dei Collegi Didattici dei corsi di laurea afferenti alla Scuola;
) due Professori Associati e due Ricercatori per ciascuno dei Dipartimenti che abbiano concorso alla attivazione della Scuola. 

Il Consiglio della Scuola ha le seguenti funzioni:

  1. Elegge il Presidente della Scuola e i componenti della Commissione paritetica docenti-studenti;
  2. Approva il regolamento di funzionamento della Scuola e il piano triennale, la relazione annuale sulle attività, redatta dalla Commissione paritetica;
  3. Propone al Consiglio di amministrazione e al Senato accademico l'istituzione, attivazione e disattivazione dei corsi di studio, e i rispettivi ordinamenti e regolamenti;
  4. Definisce e presidia, in collaborazione con i Dipartimenti afferenti, le iniziative di internazionalizzazione;
  5. esprimere parere obbligatorio sulla programmazione in materia di reclutamento dei Dipartimenti, ai fini di valutarne la coerenza e l’integrazione con la programmazione aziendale;
  6. formulare proposte da inoltrare ai Direttori Generali delle Aziende Sanitarie coinvolte nella rete formativa per quanto attiene l’organizzazione e lo svolgimento delle attività assistenziali ai fini di conseguire la loro migliore integrazione con le esigenze didattiche e scientifiche dell’Università;
  7. esprimere parere obbligatorio da inviare a Rettore sull’istituzione o soppressione di Unità operative rilevanti per l’attività di ricerca e didattica;
  8. esprimere parere obbligatorio su tutte le deliberazioni dell’Università attinenti i rapporti contrattuali e convenzionali con il Servizio sanitario.
il Collegio Didattico organizza e gestisce le attività didattiche di ogni Corso di Laurea e Corso di Laurea Magistrale presso le sedi di Verona e Vicenza. Il Collegio Didattico è convocato e presieduto dal Presidente che è responsabile di ogni processo relativo all’assicurazione della qualità. In particolare:
  • predispone, coadiuvato dal Gruppo AQ del CdS, il commento alla scheda di monitoraggio annuale (SMA) e ne cura la condivisione e la discussione;
  • predispone, coadiuvato dal Gruppo AQ del CdS, il rapporto di riesame ciclico – curando l’analisi della situazione osservata, dello stato di avanzamento delle azioni di miglioramento e delle nuove azioni correttive e migliorative – promuovendone la condivisione e la discussione;
  • aggiorna periodicamente, sotto la sua responsabilità, le informazioni pubbliche della Scheda Unica Annuale del CdS (SUA-CdS), garantendone la correttezza.
Presso la Scuola di Economia e Management sono attivi dieci Collegi Didattici, uno per ogni Corso di Studio.

Places of educational activity

Ospedale Civile Maggiore
Piazzale A. Stefani, 1 - 37126 Verona

Directions

Policlinico G.B. Rossi
Piazzale L. Scuro, 10 - 37134 Verona

Directions

Sede C.d.L. Scienze Motorie
Via Casorati, 43 - 37131 Verona

Directions



© 2002 - 2021  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234