Laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e protesi dentaria

Laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e protesi dentaria

Scienze mediche I

Codice insegnamento
4S02657
Crediti
14
Settore disciplinare
-

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze fondamentali riguardo a fisiopatologia, clinica, inquadramento diagnostico e terapia di patologie di pertinenza della Medicina Interna con particolare riguardo a quelle patologie che possono presentare manifestazioni cliniche anche a livello della cavità orale e/o possono essere connesse e funzionali all’esercizio del trattamento conservativo odontoiatrico o della chirurgia maxillo-facciale. Conoscere i presupposti ed i criteri generali di interpretazione degli esami di laboratorio basati sui concetti di normalità, intervalli di riferimento, variabilità analitica e biologica intra- ed interindividuale. Saprà interpretare il valore diagnostico delle prove di laboratorio, in termini di specificità, sensibilità, valore predittivo positivo e negativo." MODULO ATTIVITA’ PRATICA IN MEDICINA DI LABORATORIO Obiettivi formativi. Alla fine del corso lo studente: 1) Conoscerà i presupposti ed i criteri generali di interpretazione degli esami di laboratorio basati sui concetti di normalità, intervalli di riferimento, variabilità analitica e biologica intra- ed interindividuale. Saprà interpretare il valore diagnostico delle prove di laboratorio, in termini di specificità, sensibilità, valore predittivo positivo e negativo. 2) Conoscerà i principi fondamentali delle metodologie di laboratorio in fase pre-analitica (prelievo, trattamento e conservazione dei campioni), in fase analitica (principi fondamentali e attuazione delle più importanti tecniche di laboratorio), e in fase post-analitica (raccolta, elaborazione e refertazione dei dati; interpretazioni dei risultati, controllo di qualità). 3) Conoscerà il significato fisiopatologico alla base delle alterazioni degli indici di laboratorio e saprà integrare tali alterazioni con i segni e i sintomi rilevati clinicamente dall’anamnesi e dall’esame obiettivo per giungere ad un’interpretazione diagnostica delle più importanti sindromi cliniche. 4) Sulla base del significato fisiopatologico e clinico dei test di laboratorio saprà riconoscere le motivazioni delle richieste d’esame, la logica operativa e il valore semeiologico dei singoli test in una casistica clinica tipica. MODULO ATTIVITA’ PRATICA IN MEDICINA INTERNA Obiettivi formativi. •Acquisire l’esperienza nella raccolta anamnestica e nell’esame obiettivo del paziente. •Imparare come affrontare le principali problematiche in pazienti di ambito internistico (eventi acuti e cronici) •Basi di gestione delle emergenze mediche relate a insufficienza respiratoria e arresto cardiorespiratorio. MODULO MALATTIE DELL’APPARATO VISIVO Obiettivi. Formativi. Lo studente dovrà conoscere elementi di anatomia e fisiopatologia dell’orbita e degli annessi 24 (esoftalmi, patologie infiammatorie e tumorali della cavità orbitaria, patologie delle palpebre e delle vie lacrimali, traumi della cavità orbitaria), di anatomia, fisiologia e patologia della congiuntiva, della sclera, dell’uvea, del cristallino e del segmento posteriore. Dovrà conoscere la fisiopatologia dell’idrodinamica dell’umore acqueo (Glaucoma), e avere nozioni di fisiopatologia del nervo ottico e delle vie ottiche, dei difetti di refrazione, e di alcune patologie proprie dell’infanzia. MODULO MEDICINA DI LABORATORIO Obiettivi formativi. Alla fine del corso lo studente: 1) Conoscerà i presupposti ed i criteri generali di interpretazione degli esami di laboratorio basati sui concetti di normalità, intervalli di riferimento, variabilità analitica e biologica intra- ed interindividuale. Saprà interpretare il valore diagnostico delle prove di laboratorio, in termini di specificità, sensibilità, valore predittivo positivo e negativo. 2) Conoscerà i principi fondamentali delle metodologie di laboratorio in fase pre-analitica (prelievo, trattamento e conservazione dei campioni), in fase analitica (principi fondamentali e attuazione delle più importanti tecniche di laboratorio), e in fase post-analitica (raccolta, elaborazione e refertazione dei dati; interpretazioni dei risultati, controllo di qualità). 3) Conoscerà il significato fisiopatologico alla base delle alterazioni degli indici di laboratorio e saprà integrare tali alterazioni con i segni e i sintomi rilevati clinicamente dall’anamnesi e dall’esame obiettivo per giungere ad un’interpretazione diagnostica delle più importanti sindromi cliniche. 4) Sulla base del significato fisiopatologico e clinico dei test di laboratorio saprà riconoscere le motivazioni delle richieste d’esame, la logica operativa e il valore semeiologico dei singoli test in una casistica clinica tipica. MODULO MEDICINA INTERNA Obiettivi formativi. Fornire conoscenze fondamentali riguardo a fisiopatologia, clinica e terapia di patologie di pertinenza della Medicina Interna con particolare riguardo a quelle patologie che possono presentare manifestazioni cliniche anche a livello della cavità orale e/o possono essere connesse e funzionali all’esercizio del trattamento conservativo odontoiatrico o della chirurgia maxillo-facciale.



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234