Laurea magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Metodologia della ricerca applicata ai processi lavorativi (2020/2021)

Codice insegnamento
4S006188
Crediti
10
Coordinatore
Maria Gabriella Landuzzi

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
METODOLOGIA DELLA RICERCA QUALITATIVA 2 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Luigina Mortari
METODOLOGIA DELLA RICERCA ORGANIZZATIVA 2 SPS/09-SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Enrico Maria Piras
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI LAVORATIVI E COMUNICATIVI 2 SPS/08-SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Maria Gabriella Landuzzi
LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2 M-FIL/05-FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Sara Patuzzo
BIOETICA 1 MED/02-STORIA DELLA MEDICINA LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Sara Patuzzo
LINGUISTICA NELLA MULTICULTURALITA' 1 L-LIN/01-GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA LMSRPS - 2° ANNO 1° SEM. Chiara Barattieri Di San Pietro

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi: approfondire le conoscenze della metodologia della ricerca, identificando strumenti e metodi della ricerca qualitativa e organizzativa, e implementare la capacità degli studenti di analisi critica delle dinamiche dei processi lavorativi nelle organizzazioni complesse. Si vuole anche favorire lo sviluppo di capacità di problem solving e decision making nelle relazioni che intercorrono tra individuo, gruppo di lavoro e organizzazione al fine di rendere il professionista partecipe della risoluzione dei problemi dell’organizzazione. MODULO SOCIOLOGIA DEI PROCESSI LAVORATIVI E COMUNICATIVI Obiettivi formativi: riflettere in termini sociologici sui cambiamenti che caratterizzano il mondo del lavoro, relativamente alle dimensioni organizzative e comunicative, con particolare attenzione all'ambito sanitario; comprendere la natura, le caratteristiche ed i rapporti delle organizzazioni lavorative con l’attuale contesto sociale e utilizzare le conoscenze acquisite al fine di migliorare il loro agire come professionisti in un contesto di complessità. Il corso intende promuovere negli studenti la comprensione dei processi di cambiamento del lavoro dal punto di vista dei diversi attori coinvolti e delle loro relazioni con il contesto più generale e sviluppare la capacità di riconoscere l'importanza di alcuni processi organizzativi, soprattutto quelli comunicativi e le relative dinamiche per affrontare l'odierna complessità, e riflettere sul proprio agire professionale, allargando il proprio punto di vista e sviluppando la propria capacità di giudizio, di comunicazione e relazione sia con il paziente sia con il contesto organizzativo. ------------------------ MODULO LINGUISTICA NELLA MULTICULTURALITÀ Obiettivi formativi: fornire alcune conoscenze introduttive relative ai vari aspetti delle lingue indo-europee, i cambiamenti sociali e gli scenari linguistici legati al fenomeno dell’immigrazione nel contesto europeo. A tal fine, verranno illustrati alcuni concetti cardine della moderna scienza del linguaggio, quali la distinzione fra linguaggio e lingue e l’articolazione in livelli di analisi differenti. ------------------------ MODULO METODOLOGIA DELLA RICERCA ORGANIZZATIVA Obiettivi formativi: offrire elementi di base per condurre ricerche in ambito organizzativo con particolare attenzione rivolta allo studio dei contesti sanitari. Nella prima parte del corso, partendo da concettualizzazioni generali sulla epistemologia delle scienze sociali si procederà all’analisi delle principali differenze tra strumenti qualitativi e quantitativi di indagine organizzativa e ai principali fattori da considerare nella scelta della metodologia di ricerca. Successivamente si introdurranno le principali tecniche di raccolta di informazioni della ricerca qualitativa (osservazione partecipante, interviste discorsive e focus group) e le modalità di analisi dei dati. Nel corso si forniranno le competenze metodologiche di base per creare le condizioni di un accesso al campo di indagine e per condurre in autonomia attività di analisi organizzativa. Durante il corso saranno presentati casi di studio per legare gli apprendimenti teorici alle indicazioni metodologiche con particolare attenzione all’analisi orientata a supportare il cambiamento organizzativo. ------------------------ MODULO METODOLOGIA DELLA RICERCA QUALITATIVA Obiettivi formativi: presentare e di far apprendere le conoscenze e le competenze necessarie affinché un operatore sanitario conosca cosa significa fare ricerca e sia in grado di elaborare progetti di ricerca qualitativi utili al miglioramento del contesto professionale. In particolare, alla fine del corso lo studente dovrà conoscere le linee essenziali dell’epistemologia della ricerca qualitativa applicata a contesti socio-sanitari e conoscere la specificità della ricerca qualitativa nelle sue linee paradigmatiche, filosofiche, epistemologiche, metodologiche. Lo studente dovrà acquisire la capacità di progettare esperienze di ricerca qualitativa contestualizzate nei contesti socio-sanitari, la capacità di analizzare esperienze di ricerca qualitativa realizzate nei contesti socio-sanitari, individuandone gli elementi costitutivi, punti di forza e criticità in una prospettiva migliorativa e la consapevolezza della valenza etica di un’azione di ricerca, che si esprime nell’assumersi la responsabilità delle scelte epistemiche. Al termine del corso gli studenti dovranno saper analizzare le diverse modalità di ricerca qualitativa al fine di incontrare le esigenze dei diversi contesti ed essere in grado di reperire fonti necessarie a sviluppare modalità di ricerca qualitativa efficaci. ------------------------ MODULO LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA Obiettivi formativi: far acquisire le conoscenze di base dei fondamentali problemi gnoseologici, metodologici ed epistemologici della logica in relazione alle scienze sanitarie e rendere gli studenti in grado di applicare il metodo logico al ragionamento clinico della pratica riabilitativa. ------------------------ MODULO BIOETICA Obiettivi formativi: far acquisire le conoscenze di base del metodo e dei temi fondamentali della disciplina bioetica e comprendere le interconnessioni tra etica e deontologia professionale con particolare riguardo alle tematiche bioetiche. Lo studente alla fine del corso sarà in grado di riflettere in modo autonomo sui temi eticamente sensibili che si possono presentare nella pratica clinica.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Mario Cardano La ricerca qualitativa Il Mulino 2011 978-88-15-14980-0




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits