Laurea in Fisioterapia (Vicenza)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Metodologie avanzate in fisioterapia muscolo-scheletrica e introduzione alla ricerca - STRATEGIE AVANZATE DI TERAPIA MANUALE NEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI

Codice insegnamento
4S007306
Docente
Andrea Zimoli
crediti
2
Settore disciplinare
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VICENZA
Periodo
FISIO VI 2A2S dal 2-mar-2020 al 30-apr-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Conoscere la struttura del Ragionamento clinico applicabile alla Valutazione del paziente muscoloscheletrico, secondo il modello bio-psico-sociale basato sull'ICF (con particolare attenzione ai distretti della colonna cervicale e lombare)
Conoscere le procedure per costruire una corretta progressione di trattamento mediante per l’applicazione delle tecniche specifiche; conoscere le loro indicazioni e le controindicazioni, al fine di saper scegliere, il metodo più efficace, secondo un approccio basato sull' "EBP".

Programma

Conoscere i concetti generali e specifici propedeutici alla comprensione e alla pratica della Terapia Manuale.
Determinare le indicazioni e i limiti di trattamento con la Terapia Manuale e riabilitativa di una data patologia muscoloscheletrica.
Dimostrazione pratica della corretta esecuzione di alcune tecniche mobilizzative e manipolative del rachide e degli arti secondo i principi delle Scuole più importanti.


Programma in forma estesa:

Concetti generali e specifici della Terapia Manuale (6ore)
- Terapia manuale (origini, evoluzione, IFOMPT)
- Campo d’azione della Terapia Manuale
- Valutazione in TM: Anamnesi; esame obiettivo: osservazione, val. movimenti attivi, passivi, contro resistenza isometrica; esame neurologico; tests speciali, esami supplementari, indicazioni e controindicazioni al trattamento, clinical reasoning

Trattamento in TM (6 ore)
- Tecniche di trattamento: trazione, mobilizzazione e manipolazione, MTP, tecniche tessuti molli, tecniche neuromuscolari( PIR, CRAC, Muscle Energy), tecniche neurodinamiche, progressione delle forze, ri-valutazione)

Il rachide cervicale (6 ore)
- Richiami di anatomia funzionale
- Cefalea cervicogenica e colpo di frusta
- Patologie di più comune interesse per la T.M.
- Peculiarità riguardanti il rachide cervicale
- Valutazione (comprende gli aspetti sopra citati)
- Trattamento manuale
- Dimostrazione pratica (case study)

Il rachide lombare (6 ore)
- Richiami di anatomia funzionale
- L’instabilità lombo-pelvica
- Patologie di più comune interesse per la T.M.
- Peculiarità riguardanti il rachide lombare
- Valutazione (comprende gli aspetti sopra citati)
- Trattamento manuale
- Dimostrazione pratica (case study)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Marco Testa, Andrea Zimoli IL DOLORE CERVICALE - Guida alla valutazione e al trattamento (Edizione 1) LSWR SRL 2014 978-88-214-3060-2

Modalità d'esame

Esame scritto in itinere + colloquio orale su caso clinico





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits