Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Fisiopatologia applicata all'infermieristica [Matricole dispari] - PATOLOGIA GENERALE

Codice insegnamento
4S000090
Docente
Barbara Rossi
crediti
2
Settore disciplinare
MED/04 - PATOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
INF VR - 1° anno 2° sem dal 4-feb-2019 al 5-apr-2019.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso svilupperà alcuni argomenti di Patologia Generale propedeutici alla comprensione dei meccanismi di base delle malattie. La Patologia Generale si situa in un punto critico, all'incrocio tra scienza di base e clinica. Verranno studiati principi generali dei disordini dell'omeodinamica dei sistemi complessi, principali fattori patogeni esogeni e endogeni, danno biologico, reazioni al danno, con particolare riferimento all'infiammazione, ai processi di guarigione o di cronicizzazione, immunità, emostasi e trombosi, patologia vascolare e nozioni di oncologia generale. Il corso si propone quindi di stabilire i legami essenziali tra manifestazioni cliniche e meccanismi fondamentali, facilitando la comprensione delle basi concettuali della malattia.

Programma

Introduzione alla Patologia Generale. Concetti di omeostasi e riserva funzionale d’organo.
La malattia: definizione, cause (malattie congenite e acquisite); concetto di patogenesi
Patologia cellulare: Concetti generali: stato stazionario cellulare e tessutale e sue alterazioni:
a) alterazioni degenerative delle cellule (danno cellulare reversibile e irreversibile) e morte cellulare (necrosi, apoptosi). Tipi di necrosi
b) Modificazioni volumetriche delle cellule (ipertrofia, ipotrofia, atrofia) e loro cause
c) Modificazioni numeriche delle cellule (iperplasia, ipoplasia, aplasia) e loro cause
d) Alterazioni dei processi differenziativi cellulari (metaplasia, anaplasia, displasia)

La flogosi: Concetti generali: la flogosi come reazione dell’organismo ad agenti dannosi
Tipi di flogosi:
a) Infiammazione acuta:
- Caratteristiche generali e momenti fondamentali (iperemia, essudazione, chemiotassi)
- Cenni sui mediatori chimici della flogosi
- Aspetti particolari della flogosi acuta (flogosi eritematose, sierose, catarrali, purulente, fibrinose, emorragiche e necrotizzanti) e loro conseguenze sull’organismo (versamenti, catarro, ascessi, flemmoni, fistole, empiemi, leucorrea, aderenze, sinechie, pseudomembrane, necrosi …)
- Evoluzione della flogosi acuta
b)Infiammazione cronica:
- Caratteristiche e meccanismi patogenetici
- I granulomi. Principali malattie granulomatose
- Effetti utili e dannosi della flogosi
- Manifestazioni generali della flogosi (febbre, leucocitosi, sintesi di proteine di fase acuta, catabolismo muscolare, modificazioni di sideremia e zinchemia, turbe endocrine, ecc…)

Il processo di guarigione di una ferita
- Fasi della guarigione di una ferita: coagulazione, formazione del tessuto di granulazione, cicatrizzazione.
- Complicanze del processo di guarigione : infezioni, deiescenza, formazione di cheloidi
Oncologia generale:
- Caratteristiche generali delle neoplasie: Tumori benigni e maligni .
- La cellula neoplastica: aspetti strutturali e funzionali (atipia, anaplasia, caratteristiche di aggregabilità, modalità di replicazione ..) e meccanismi di danno all’ospite
- Studio delle cause dei tumori: dati epidemiologici e sperimentali
- Cenni sui principali cancerogeni chimici, fisici e biologici
- Cenni sui geni implicati nel determinismo delle neoplasie (oncogeni ed antioncogeni).
- Storia naturale dei tumori: iniziazione, promozione, progressione, metastasi
- Meccanismi di difesa dell’organismo nei confronti dei tumori : rapporti tra immunità e tumori.
- Sistematica delle neoplasie (nomenclatura)
Patologia generale dell’emostasi:
Cenni generali sui normali meccanismi emostatici.
a) Deficit dei meccanismi emostatici: le emorragie
Cause di emorragia (vascolari, piastriniche, da deficit della coagulazione, da iperfibrinolisi); Manifestazioni locali (petecchie, porpora, ecchimosi, ematemesi, melena, ematuria, emottisi) e generali (anemia, ipossia) delle malattie emorragiche
b) La trombosi
Caratteristiche generali e meccanismi patogenetici della trombosi venosa e arteriosa
Conseguenze della trombosi: angina e infarto
Cenni sull’embolia (tipi di emboli, conseguenze dell’embolia)

Immunologia
- La risposta immunitaria: Immunità naturale e immunità specifica. Organi linfoidi primari e secondari. Cellule NK.
- Linfociti B e T : origine, caratteristiche e modalità di attivazione.
- Concetto di Antigene.
- Gli Anticorpi : caratteristiche e ruolo nei processi difensivi
- Cenni sui deficit immunitari
- Autoimmunità: cause e ed esempi di malattie autoimmuni.
- Le reazioni da ipersensibilità : meccanismi generali delle reazioni da ipersensibilità locali e generalizzate (anafilassi, reazioni citotossiche, da immunocomplessi, ipersensibilità ritardata): esempi delle più comuni reazioni da ipersensibilità.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Regueiro Gonzales J.R. Immunologia - Biologia e Patologia del sistema immunitario Piccin 2012
E. Albi, F.S. Ambesi-Impiombato, F. Curcio, B. Moncharmont, A . Palese Le basi cellulari e molecolari delle malattie - per le lauree triennali e magistrali (Edizione 1) Idelson-Gnocchi - Sorbona 2018
Pontieri GM Patologia e Fisiopatologia Generale per i corsi di laurea in professioni sanitarie (ristampa aggiornata) Edizioni Piccin, Padova 2007

Modalità d'esame

Quiz a scelta multipla.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits