Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Fondamenti biomolecolari della vita [Matricole pari] (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000089
Crediti
4
Coordinatore
Cristina Bombieri

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
BIOCHIMICA 2 BIO/10-BIOCHIMICA INF VR - 1° anno 1° sem Massimo Donadelli
BIOLOGIA APPLICATA 2 BIO/13-BIOLOGIA APPLICATA INF VR - 1° anno 1° sem Cristina Bombieri

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze di biologia, biochimica e genetica necessarie per la comprensione dei processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute e malattia degli individui nelle diverse età della vita. Le conoscenze biologiche e biochimiche contribuiranno all’acquisizione di competenze finalizzate a promuovere l’adozione di pratiche che migliorino lo stato di salute della persona e l’assistenza infermieristica. A completamento del corso lo studente avrà acquisito: conoscenze di base di chimica organica e biochimica sulle relazioni struttura-funzione delle principali classi di macromolecole biologiche, sulla regolazione metabolica a livello molecolare e le trasformazioni energetiche dei processi biochimici; conoscenze di biologia cellulare e genetica relative alle caratteristiche strutturali, funzionali e molecolari della cellula; comprensione delle applicazioni delle conoscenze di genomica alla medicina. Queste conoscenze consentiranno di comprendere processi cellulari comuni a tutti gli organismi viventi e in particolare i meccanismi di base che regolano attività metabolica, riproduzione e interazioni cellulari e i meccanismi di trasmissione delle malattie genetiche nell’uomo.

MODULO BIOCHIMICA: Il Corso si propone di fornire: -conoscenze di base di chimica generale e organica propedeutica alla biochimica. -conoscenze sulle relazioni struttura-funzione delle principali classi di macromolecole biologiche e sulla regolazione metabolica a livello molecolare. -conoscenze sulle interconnessioni esistenti tra i diversi processi biochimici e le trasformazioni energetiche ad essi connesse. Al termine dell’insegnamento lo/la studente/studentessa dovranno dimostrare di aver acquisito terminologie e nozioni utili per un’analisi critica dei processi biochimici vitali in modo da conseguire autonomia di valutazione critica e globale dei processi stessi.

MODULO BIOLOGIA APPLICATA: Il corso si propone di fornire le conoscenze di base di biologia e genetica umana descrivendo in particolare i principi basilari su cui poggia la biologia, le caratteristiche strutturali, funzionali e molecolari dei processi cellulari comuni a tutti gli organismi viventi, la trasmissione dei caratteri ereditari e le basi molecolari delle malattie genetiche, sviluppando al contempo un linguaggio appropriato. Durante il corso saranno in particolare messi in risalto gli aspetti della biologia umana di particolare interesse biomedico. Al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere i meccanismi che regolano la vita, la riproduzione cellulare, le interazioni tra le cellule e di riconoscere le diverse modalità di trasmissione dei caratteri mendeliani e delle malattie genetiche nell’uomo. Nozioni indispensabili per affrontare gli insegnamenti successivi che lo studente incontrerà nel corso di studio.

Programma

------------------------
MM: BIOCHIMICA
------------------------
- Chimica organica: nomenclatura dei composti organici e riconoscimento dei gruppi funzionali
- Carboidrati: monosaccaridi, disaccaridi, polisaccaridi
- Proteine: amminoacidi, legame peptidico, livelli di struttura, regolazione allosterica
- Enzimi: classificazione, sito attivo, specificità, regolazione dell'attività enzimatica
- Lipidi: funzioni, fosfolipidi, terpeni, colesterolo, lipoproteine
- Introduzione al metabolismo: catabolismo ed anabolismo, ATP e fosfocreatina, coenzimi ossidoriduttivi, reazioni redox, vie metaboliche, regolazione, reazioni accoppiate, cenni di difetti genetici del metabolismo.
- Metabolismo dei carboidrati: glicolisi, via del pentoso fosfato, fermentazione alcolica e lattica, ciclo di Krebs, gluconeogenesi, glicogenolisi e glicogenosintesi, regolazione ormonale, il diabete mellito.
- Fosforilazione ossidativa: catena respiratoria mitocondriale, trasporto degli elettroni, ATP sintasi.
- Metabolismo dei lipidi: beta-ossidazione, biosintesi dei lipidi, acido-grasso sintasi, metabolismo del colesterolo.
- Metabolismo delle proteine e degli amminoacidi: transaminazione e deaminazione ossidativa,ciclo glucosio-alanina, ciclo dell'urea.

------------------------
MM: BIOLOGIA APPLICATA
------------------------
- Caratteristiche generali degli esseri viventi. Origine della vita ed evoluzione. Teoria cellulare.
- Acqua: caratteristiche e importanza biologica
- Cellula procariota ed eucariota e virus. Struttura, organizzazione e funzioni della cellula
- Membrane biologiche. Passaggio di materiali attraverso le membrane. Giunzioni cellulari
- Comunicazione cellulare
- Ciclo cellulare. Mitosi e Meiosi. Morte cellulare.
- Organizzazione del genoma umano. Struttura e composizione dei cromosomi e della cromatina
- Basi cromosomiche dell'ereditarietà. Cariotipo umano normale e patologico.
- Basi molecolari dell'informazione genetica. DNA: struttura, funzione, replicazione e suo ruolo nell’ereditarietà.
- Definizione di gene. Il genoma umano e mutazioni del DNA
- Flusso dell'informazione genetica: trascrizione, maturazione RNA, Codice genetico, traduzione e sintesi proteica.
- Trasmissione dei caratteri ereditari e leggi di Mendel. Alberi genealogici.
- Malattie genetiche ed ereditarie. Mutazioni somatiche e cancro.
- la genomica in medicina.

Modalità d'esame

L’esame consiste di 2 prove scritte basate sui contenuti didattici dell’intero insegnamento, una per ciascun modulo, da svolgersi contestualmente. Per accedere all’esame è necessario aver prima assolto gli eventuali debiti formativi di biologia e chimica.
Per superare l'esame è necessario ottenere una valutazione positiva in entrambe le prove all’interno dello stesso appello e un punteggio complessivo del corso non inferiore a 18/30. Il voto finale, espresso in trentesimi, è dato dalla media ponderata sui crediti dei punteggi riportati in ciascuna prova. Lo studente può ritirarsi o rifiutare il voto proposto e ripetere l’intero esame ad un successivo appello.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Solomon, Martin, Martin, Berg Elementi di Biologia (Edizione 7) EdiSES 2017 978-88-7959-938-2
M. Samaja, R. Paroni Chimica e Biochimica Piccin 2016
Reece, Urry, Cain, Wasserman, Minorsky, Jackson Campbell - Biologia e Genetica (Edizione 1) Pearson 2015
Sadava, Hillis, Craig Heller, Hacker Elementi di Biologia e Genetica (Edizione 5) Zanichelli 2019 9788808820655




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits