Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) d.m. 270/04

Radiobiologia e radioprotezione - PRINCIPI DI DOSIMETRIA

Codice insegnamento
4S001359
Docente
Paolo Maria Polloniato
crediti
1
Settore disciplinare
FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
TEC RAD MED LEZ 1A 1S dal 3-ott-2016 al 9-dic-2016.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

TEC RAD MED LEZ 1A 1S

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

L'obbiettivo del Modulo e' di familiarizzare con i concetti fisici alla base dell'interazione della Radiazione con la materia.
Il programma si articola affrontando sia la presentazione delle grandezze fisiche connesse all'utilizzo delle radiazioni ionizzanti nelle pratiche Mediche sia alcuni esempi pratici e numerici.
Viene inoltre presentata la Radioprotezione nei suoi concetti di base che si potranno applicare all'operatore, al paziente e alle aree di pertinenza medica.

Programma

Costituenti fondamentali della materia
Grandezze fisiche fondamentali
Produzione di raggi X
Interazione radiazione Materia
Unita` di misura delle Dosi
Effetti Stocastici e Detrministici
Principi ed elementi di radioprotezione
Tecniche e tecnologie della misura delle Radiazioni

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Carlo Polvani Elementi di radioprotezione ENEA 1993 Questi Elementi di radioprotezione sono nati diversi anni fa come appunti delle lezioni (dispense) ad uso degli studenti del Corso di Radioprotezione tenuto presso la Facoltà d'Ingegneria dell'Università “La Sapienza” di Roma. successivamente integrati con capitoli non presenti nelle prime edizioni, ma che ne hanno rispettato la struttura didattica e istituzionale e il tono volutamente semplice. La prima parte tratta gli argomenti generali della radioprotezione: grandezze e unità di misura dosimetriche, irradiazione esterna ed interna, contaminazione ambientale, effetti dannosi sull'organismo umano, principi e standard di radioprotezione. La seconda parte colloca la radioprotezione nel quadro delle discipline che si occupano di prevenzione, illustra il sistema dei controlli di radioprotezione e i settori operativi l attività di radioprotezione. La terza parte riguarda gli aspetti tecnici e operativi della radioprotezione: schermature, misure dosimetriche e radiometriche, rilevamenti, caratteristiche della radioprotezione in particolari ambienti di lavoro, siti nucleari, incidenti nucleari, gestione dei rifiuti radioattivi. La quarta parte, infine, presenta un profilo della legislazione vigente, cui segue un utile indice analitico di termini, locuzioni e acronimi di uso radioprotezionistico.
Maurizio Pelliccioni Fondamenti fisici della radioprotezione Pitagora Editrice Bologna 1989 8837104707

Modalità d'esame

L'esame viene svolto, in accordo con gli altri docenti titolari dei moduli del corso, attraverso un colloquio orale volto a verificare la preparazione teorica sugli argomenti trattati e la familiarita' a semplici calcoli numerici sempre pertineti alla Dosimetria e alla Radioprotezione



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234