Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) d.m. 270/04

Radiobiologia e radioprotezione - BIOLOGIA APPLICATA E RADIOBIOLOGIA

Codice insegnamento
4S001359
Docente
Patricia Lievens
crediti
2
Settore disciplinare
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1°anno 1°semestre TRM VR dal 7-ott-2014 al 20-dic-2014.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

1°anno 1°semestre TRM VR

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze relative ai processi molecolari e cellulari comuni a tutti gli organismi viventi. Fornire conoscenze di base di genetica umana per poter riconoscere le modalità di trasmissione di caratteri ereditari normali e patologici. Far comprendere i processi molecolari e cellulari innescati dalle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti



Programma

Procarioti ed eucarioti; DNA: struttura, funzione, replicazione; Il flusso informazionale e la sua regolazione
Mutazioni, agenti mutageni. Mutazioni somatiche e cancro. Riproduzione sessuata. Determinazione genetica del sesso. Cariotipo umano normale e patologico. Leggi di Mendel. Ereditarietà mendeliana nell’uomo. Cenni a malattie genetiche. Radiobiologia: effetti biologici delle radiazioni ionizzanti. Radiosensibilità dei diversi tipi cellulari e dei diversi organismi

Basi del pensiero biologico moderno, Comparsa dei primi organismi sulla terra
Procarioti: caratteristiche generali, Evoluzione da procarioti a eucarioti
La cellula eucariotica: caratteristiche generali, Evoluzione degli organismi pluricellulari
Il nucleo, i cromosomi, Divisione cellulare: mitosi
Riproduzione sessuata e meiosi. Gametogenesi nell’uomo
Cariotipo umano normale e patologico, Cromosomi sessuali, compensazione del dosaggio genico
Basi molecolari dell’informazione ereditaria. DNA. Struttura e replicazione
Flusso e regolazione dell’informazione: Trascrizione, traduzione, maturazione delle proteine
Mutazioni spontanee e indotte, Mutageni chimici, Test di mutagenesi (Ames)
Mutazioni somatiche e cancro. Mutageni fisici/Radiobiologia
Radiazioni non ionizzanti (UV): impatto cellulare, danni al DNA, sistemi di riparazione
Radiazioni ionizzanti: raggi X, alfa, beta, gamma
EBR (efficacia biologica relativa) è correlata al valore di LET (definizione)
La nascita della radiobiologia: i primi esperimenti di laboratorio: Bergonie e Tribondeau, Müller
Colture cellulari e curve di sopravvivenza
Radiosensibilità dei diversi tipi cellulari
Danni al DNA: diretti (rottura del doppio filamento, aberrazioni cromosomiche) e indiretti (radiolisi dell’acqua, produzione di radicali liberi, mutazioni puntiformi)
Effetto dell’ossigeno (OER)
Approcci metodologici per la rilevazione del danno genomico: saggio della cometa, analisi del cariotipo
Effetti immediati ed effetti a lungo termine: definizione
Effetti a lungo termine: tumorigenesi (qualche cenno ai dati del dopo Chernobyl) e rischio riproduttivo.
Capacità degli organismi di riparare il danno al DNA e sensibilità/resistenza alle r.i.: due esempi estremi: Ataxia teleangectasia e Deinococcus radiodurans
Genetica: trasmissione dei caratteri, leggi di Mendel, dominanza e recessività
Genetica umana: i gruppi sanguigni
Analisi di alberi genealogici. Esempi di malattie genetiche con trasmissione autosomica dominante, autosomica recessiva, legata all’X.


Modalità d'esame

esame scritto seguito da colloquio orale





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits