Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) d.m. 270/04

Medicina del lavoro, radiobiologia e radioprotezione (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000375
Crediti
5
Coordinatore
Monica Mottes

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
BIOLOGIA APPLICATA E RADIOBIOLOGIA 2 BIO/13-BIOLOGIA APPLICATA lezioni 1anno 1 semestre Monica Mottes
PRINCIPI DI DOSIMETRIA 1 FIS/07-FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) lezioni 1anno 1 semestre Marco Ferdeghini
PRINCIPI DI RADIOPROTEZIONE 1 MED/36-DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA lezioni 1anno 1 semestre Alberto Fenzi
SICUREZZA E MEDICINA DEL LAVORO 1 MED/44-MEDICINA DEL LAVORO lezioni 1anno 1 semestre Luciano Romeo

Obiettivi formativi

Modulo: PRINCIPI DI RADIOPROTEZIONE
-------
Gli studenti devono conoscere e mettere in atto i presidi più efficaci per la protezione del paziente e degli operatori sanitari durante l’espletamento delle procedure diagnostiche e terapeutiche che impiegano radiazioni ionizzanti


Modulo: BIOLOGIA APPLICATA E RADIOBIOLOGIA
-------
Fornire conoscenze relative ai processi molecolari e cellulari comuni a tutti gli organismi viventi. Fornire conoscenze di base di genetica umana per poter riconoscere le modalità di trasmissione di caratteri ereditari normali e patologici. Far comprendere i processi molecolari e cellulari innescati dalle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti






Modulo: PRINCIPI DI DOSIMETRIA
-------
da inserire


Modulo: SICUREZZA E MEDICINA DEL LAVORO
-------
FORNIRE CONOSCENZE SUI RISCHI LAVORATIVI E SUGLI EFFETTI SULLA SALUTE, GLI INFORTUNI
LAVORATIVI, LE NORME RIGUARDANTI LA TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA DEI
LAVORATORI, LA SORVEGLIANZA SANITARIA PREVENTIVA E PERIODICA OBBLIGATORIA

Programma

Modulo: PRINCIPI DI RADIOPROTEZIONE
-------
Elementi di radioprotezione: Definizioni e scopi della radioprotezione. Definizioni di radiazione Struttura dell’atomo, nuclide, isotopi, particelle cariche Grandezze fisiche correlate attività, attività specifica .. Tipologia delle Energie impiegate in Diagnostica per Immagini ed in Radioterapia – Radiazioni Ionizzanti (RI), direttamente e indirettamente ionizzanti e non ionizzanti (RNI) Radiazioni corpuscolari: caratteristiche e capacità di penetrazione delle particelle alfa, beta, neutroni
Radiazione elettromagnetica: legge dell’inverso del quadrato della distanza; costante gamma specifica Principali sorgenti di irradiazione naturale ed artificiale, radiazione di fondo Interazioni delle radiazioni ionizzanti con la materia Grandezze dosimetriche, esposizione, dose assorbita, dose equivalente, dose efficace. Ordini di grandezza Irradiazione, contaminazione Effetti biologici delle radiazioni ionizzanti sull’organismo umano Strumentazione per la rilevazione delle radiazioni ionizzanti, rivelatori ambientali e personali Principi base della radioprotezione (tempo, distanza, schermature) Tecniche di protezione dalle radiazioni Sorgenti non sigillate Norme legislative vigenti finalizzate protezione dalle radiazioni esterne ed interne del paziente, del personale professionalmente esposto e del paziente, dell’operatore, della popolazione definizioni, struttura, ambiti La radioprotezione in Diagnostica, in Medicina Nucleare, in Radioterapia; la radioprotezione del paziente pediatrico


Modulo: BIOLOGIA APPLICATA E RADIOBIOLOGIA
-------
Procarioti ed eucarioti; DNA: struttura, funzione, replicazione; Il flusso informazionale e la sua regolazione
Mutazioni, agenti mutageni. Mutazioni somatiche e cancro. Riproduzione sessuata. Determinazione genetica del sesso. Cariotipo umano normale e patologico. Leggi di Mendel. Ereditarietà mendeliana nell’uomo. Cenni a malattie genetiche. Radiobiologia: effetti biologici delle radiazioni ionizzanti. Radiosensibilità dei diversi tipi cell.e dei diversi organismi




Modulo: PRINCIPI DI DOSIMETRIA
-------
da inserire


Modulo: SICUREZZA E MEDICINA DEL LAVORO
-------
RUOLO E COMPITI DELLA MEDICINA DEL LAVORO, CONCETTO DI PREVENZIONE PRIMARIA, IL
LAVORO IN AMBIENTE OSPEDALIERO CON INQUADRAMENTO DEI PRINCIPALI RISCHI
LAVORATIVI (RISCHI ERGONOMICI, CHIMICI, FISICI, PSICO-SOCIALI, BIOLOGICO E DA
ESPOSIZIONE A CANCEROGENI). SORVEGLIANZA SANITARIA DEI LAVORATORI.

Modalità d'esame

Modulo: PRINCIPI DI RADIOPROTEZIONE
-------
Esame scritto (quiz a domande aperte ed eventuale colloquio orale)


Modulo: BIOLOGIA APPLICATA E RADIOBIOLOGIA
-------
esame scritto + colloquio orale






Modulo: PRINCIPI DI DOSIMETRIA
-------
da inserire


Modulo: SICUREZZA E MEDICINA DEL LAVORO
-------
ESAME SCRITTO SEGUITO DA COLLOQUIO ORALE





© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits