Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona) (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico) D.M. 270/04

Principi etici, legali e organizzativi che regolano l'esercizio professionale

Codice insegnamento
4S000352
Crediti
3
Settore disciplinare
-

Obiettivi formativi

Il corso integrato ha l’obiettivo di fornire allo studente competenze relative: 1. all’evoluzione storica dei metodi di indagine diagnostica di laboratorio e alla loro integrazione nel processo clinico; 2. ai principi e ai modelli che guidano l’esercizio professionale e alla sua organizzazione e regolamentazione 3. alla bioetica e alla deontologia delle professioni sanitarie.

MODULO ETICA E MEDICINA LEGALE Obiettivi formativi: Il Corso si propone di sviluppare nel laureando una forma mentis capace di considerare l'attività sanitaria non solo come contributo tecnico, ma anche come attività inserita in un contesto sociale, offrendo competenze bioetiche, etiche e deontologiche per affrontare adeguatamente i molteplici aspetti della professione.

MODULO ORGANIZZAZIONE E REGOLAMENTAZIONE DELLA PROFESSIONE Obiettivi formativi: Acquisire conoscenze: Conoscere la filosofia, le teorie, i principi, i paradigmi e i modelli che guidano l'esercizio professionale, conoscere il processo del management, delle scienze laboratoristiche e la sua applicazione nella pratica.

MODULO STORIA DELLA MEDICINA Obiettivi formativi: Il modulo di Storia della Medicina ha come obiettivo di offrire una visione generale e critica del percorso storico delle Arti Sanitarie e far conoscere la nascita e l’evoluzione dei metodi di indagine diagnostica propri del laboratorio biomedico (chimica clinica, microbiologia, istologia normale e patologica), come parte dell’ intero procedimento clinico. Il programma si suddivide in due parti: 1) Parte generale: Epoche, fatti e persone nell’ evoluzione storica della medicina. Dall’antichità al Rinascimento. Il metodo sperimentale nel XVII secolo. Il Settecento: medicina illuministica. L’Ottocento e la moderna medicina. 2)Parte specialistica: I mezzi e i metodi della diagnosi: dai sensi allo strumento. La diagnostica di laboratorio: evoluzione storica ed integrazione nel procedimento clinico. La microscopia nelle scienze mediche e biologiche.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits