Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona) (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico) D.M. 270/04

Tirocinio professionalizzante (terzo anno)

Codice insegnamento
4S01556
Crediti
28
Settore disciplinare
MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO

Obiettivi formativi

Al termine del periodo di tirocinio svolto nella sede di realizzazione della tesi lo studente dovrà acquisire:
• un’adeguata preparazione nelle discipline di base, tale da consentire la migliore comprensione dei più rilevanti elementi che sono alla base dei processi patologici che si sviluppano in età evolutiva, adulta e geriatrica sui quali si focalizza l’intervento diagnostico;
• conoscenze teoriche e pratiche di ciascuno dei settori professionalizzanti, con particolare riguardo alle metodologie innovative;
• capacità di valutare in modo critico l’attendibilità dei risultati dei test e delle analisi;
• capacità di assumere responsabilità delle proprie azioni in funzione degli obiettivi e delle priorità dell’attività lavorativa, del corretto adempimento delle procedure analitiche, nel verificare la corrispondenza delle prestazioni erogate agli indicatori e standard predefiniti dal responsabile della struttura;
• capacità di effettuare una ricerca bibliografica e di aggiornamento attraverso l’uso di banche dati aggiornate, effettuando in maniera critica la lettura di articoli tecnico scientifici•
• un buon livello di conoscenza di una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiana, in modo da consentire la comprensione della letteratura internazionale;
• competenza informatica utile alla gestione di sistemi informativi laboratoristici;
• capacità di identificare, prevenire ed affrontare gli eventi critici relativi ai rischi di varia natura e tipologia connessi con l’attività nelle diverse aree del laboratorio, applicando le norme di sicurezza nei luoghi di lavoro;
• rispetto dei principi etici e deontologici nei rapporti con gli utenti o con altri professionisti del settore sanitario, stabilendo relazioni efficaci e collaborative nella consapevolezza delle specificità dei diversi ruoli professionali;
• capacità di lavorare in gruppo e di operare con definiti gradi di autonomia;
• conoscenze indispensabili per l’implementazione e il monitoraggio della Qualità Totale attraverso l’uso di corrette metodologie;
• abilità nel trasmettere e gestire le informazioni nel proprio ambito lavorativo, dimostrando di saper compilare la modulistica dedicata, comunicando in forma verbale e scritta in modo chiaro, conciso e professionale, tecnicamente e grammaticalmente accurato, al fine anche di veicolare idee, porre problemi e trovare le relative soluzioni;
• produrre, raccogliere e elaborare i dati necessari per la stesura della tesi finale organizzando e progettando il lavoro indispensabile per la stessa.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits