Laurea interateneo in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (Trento - ex sede Ala)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro) d.m. 270/04

Scienze della prevenzione applicate alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro - ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA IN IMPRESA

Codice insegnamento
4S000492
Docente
Giulia Rossini
crediti
1
Settore disciplinare
MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
TRENTO
Periodo
TPALL 2° ANNO 1° SEMESTRE dal 1-ott-2019 al 20-dic-2019.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Fornire il metodo e gli strumenti per organizzare e costruire la sicurezza all’interno di una impresa.

Programma

La costruzione della prevenzione in impresa (parte introduttiva):
- l'evoluzione della prevenzione in impresa
- l'evoluzione del ruolo e le nuove competenze richieste per il Tecnico della prevenzione in impresa
- come costruire la prevenzione in impresa: il Sistema di Prevenzione Aziendale, i principi del Sistema di Prevenzione Aziendale (principi sistemici e prevenzionistici), la comprensione e gestione dell'assetto organizzativo, i diversi livelli di approccio alla prevenzione (la Compliance aziendale, il Sistemi di Gestione Integrato e il Modello Organizzativo)
- casi pratici.

La costruzione della sicurezza in impresa:
- applicazione dei principi del Sistema di Prevenzione Aziendale rispetto ai requisiti di salute e sicurezza
- modalità e strumenti pratici per garantire un'adeguata valutazione dei rischi, aggiornamento legislativo, gestione ruoli/ figure prevenzionistiche e relative competenze (formazione e addestramento), le attività di comunicazione/consultazione/ coinvolgimento, l'applicazione del controllo operativo delle attività (sia interne sia appaltate all'esterno) e delle emergenze, gestione degli accadimenti pericolosi (infortuni e quasi-infortuni), il monitoraggio
statistico degli accadimenti.
- relazioni specifiche con il D.Lgs.81/08.
- casi pratici.

Modalità d'esame

Esame scritto a risposte aperte e chiuse con caso pratico.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits