Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) d.m. 270/04

Assistenza al parto e al puerperio (2020/2021)

Codice insegnamento
4S000053
Crediti
7

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ASSISTENZA OSTETRICA AL PARTO E AL PUERPERIO 3 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo
INFORMATICA APPLICATA ALLA RICERCA DELLA LETTERATURA 2 INF/01-INFORMATICA 2° ANNO 1° SEMESTRE Andrea Sboarina
OSTETRICIA 2 MED/40-GINECOLOGIA E OSTETRICIA 2° ANNO 1° SEMESTRE Giovanni Zanconato

Obiettivi formativi

"Il corso si propone di fornire allo studente le basi culturali per comprendere il fenomeno del travaglio/parto/puerperio, rispetto a fattori e fenomeni e alle sue fasi, con riferimento al parto eutocico in presentazione di vertice e ad alcune situazioni di parto distocico. Lo studente sarà inoltre guidato a raccogliere, elaborare ed interpretare le informazioni per pianificare un’assistenza ostetrica woman centered, basata su prove di efficacia.

MODULO ASSISTENZA OSTETRICA AL PARTO E AL PUERPERIO (parti 1 e 2) Il modulo si propone di fornire le basi culturali necessarie per garantire assistenza alla gravida in travaglio fisiologico, al neonato sano e alla coppia madre bambino durante il puerperio. Il percorso della nascita verrà preso in esame considerandone l’evoluzione, la fisiologia del travaglio di parto e della nascita, partendo dalle cause e innesco del travaglio di parto, attraversando le caratteristiche peculiari della dinamica uterina, della meccanica e il ruolo del feto nell’evento. Verranno quindi esaminata la fisiopatologia dei fenomeni locali, generali ed endocrinologici del puerperio. Attraverso l’analisi dei vari momenti del travaglio-parto-puerperio, e prendendo in esame i dati raccolti, lo Studente sarà guidato a comprendere le informazioni rilevanti e ad interpretarle. Lo studente sarà guidato a comprendere i bisogni di assistenza espressi dalla donna e a favorirne l’empowerment, così da fornire un’assistenza personalizzata e centrata sulle esigenze della donna, alla luce della medicina basata su prove di efficacia, delle linee guida e delle raccomandazioni OMS e OMS Unicef. I contenuti di questo insegnamento sono collegati a quelli di ""Assistenza neonatale, pediatrica e assistenza all’allattamento"""", e si costruisce su conoscenze di Ostetricia e Midwifery acquisite durante il primo anno di corso. L’ Insegnamento è propedeutico a tutte le attività formative del secondo semestre del II anno e del III anno; è inoltre propedeutico al tirocinio in area ostetrica (gravidanza e puerperio), neonatale (sezione neonatale), ambulatoriale ostetrica (ambulatorio della gravidanza e puerperio, consultorio-distretto territoriale).

MODULO OSTETRICIA Il corso si propone di fornire allo Studente le nozioni relative al travaglio/parto, alla sua conduzione ed al suo monitoraggio, nelle differenti situazioni nella fisiologia e nella patologia.

MODULO INFORMATICA APPLICATA ALLA RICERCA DELLA LETTERATURA: L'obiettivo del corso è fornire allo studente conoscenze di base in merito agli studi biomedici , all’analisi bibliometrica, ai principali strumenti informatici per la ricerca bibliografica, rendendolo autonomo nella ricerca della letteratura mediante l’utilizzo di banche dati sia multidisciplinari (es Web of Science e Scopus) che biomediche (es Medline e Cochrane Lybrary). Le abilità e conoscenze acquisite saranno utili sia per la stesura della tesi che in un’ottica di formazione continua."

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Paolo Chiari, Daniela Mosci, Enrico Naldi, Centro Studi EBN Evidence-Based Clinical Practice - La pratica clinico-assistenziale basata su prove di efficacia (Edizione 2) Mc Graw Hill 2011




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits