Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche - Bolzano

Metodologie didattiche e tutoriali - METODOLOGIE DIDATTICHE E TUTORIALI

Codice insegnamento
4S000456
Docente
Luisa Saiani
crediti
2
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
BOLZANO
Periodo
LMSIO BZ - 1° ANNO 2° SEM. dal 15-apr-2021 al 26-giu-2021.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di:
approfondire metodi e strumenti della tutorship applicati anche ai contesti organizzativi per facilitare l’inserimento dei professionisti neoassunti
sviluppare competenze tutoriali applicate a processi di formazione infermieristica e ostetrica di base e avanzata, con particolare approfondimento del tutorato nei setting clinici.

Programma

Funzioni costitutive e trasversali della tutorship
Caratteristiche del setting tutoriale

Tutorialità diffusa per lo sviluppo professionale e dell’apprendimento organizzativo:
• Learning organization
Self directed learning e principi di apprendimento dell’adulto
• piani di inserimento e sviluppo professionale
• mappatura e portfolio delle competenze esperte

La Tutorship dei processi di apprendimento sul campo /tirocinio
Metodologie dalla tutorship
Metodi basati sull’interazione orale
Porre domande
• Briefing/debriefing
• Feedback strutturato

Strumenti basati sulla scrittura
• Piani di autoapprendimento
• Diario

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Zannini L. Fare Formazione nei contesti di prevenzione e cura Edizioni pensa Multimedia 2015
Quaglino GP Il processo di formazione- Scritti di Formazione 2, 1981-2005. Milano: Franco Angeli, 2005
Zannini L. La tutorship nella formazione degli adulti uno sguardo pedagogico Milano: Guerrini Scientifica 2009
Knowles, M., Holton, E.F. & Swanson, R.A. Quando l'adulto impara. Andragogia e sviluppo della persona. (Edizione 9) Franco Angeli. Milano 2008

Modalità d'esame

L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova orale integrata volta a verificare:
profondità e ampiezza delle conoscenze maturate, proprietà di linguaggio, abilità di collegare e integrare le conoscenze, capacità di trasferire le competenze apprese al loro contesto di pratica professionale, capacità analitica ed argomentativa.
La prova orale verte sull’intero programma e la valutazione espressa in 30imi.





© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits