Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport e dell'Esercizio Fisico (D.I. 68/2015)

Fisiologia 3 - DIDATTICA FRONTALE

Codice insegnamento
4S002461
Docente
Mario Rosario Buffelli
crediti
1
Settore disciplinare
BIO/09 - FISIOLOGIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
non ancora assegnato

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire le conoscenze relative ai meccanismi neurofisiologici del controllo motorio. In particolare, lo studente al termine del corso dovrà conoscere:
1. la plasticità delle unità motorie;
2. i circuiti spinali coinvolti nell’esecuzione dell’attività motoria volontaria e riflessa;
3. i meccanismi alla base del controllo posturale;
4. il ruolo dei gangli della base e del cervelletto nel controllo e nell’apprendimento motorio;
5. l’organizzazione dei circuiti motori deputati al movimento volontario;
6. l’integrazione sensitivo-motoria a livello corticale durante il movimento volontario;
7. la plasticità della corteccia motoria e somatosensoriale indotta dall’esercizio.

Programma

1. Motoneuroni e unità motorie: ordine di reclutamento dei motoneuroni e proprietà’ funzionali delle diverse unità motorie.
2. Effetti dell’allenamento di forza e di resistenza sulle proprietà delle unità motorie.
3. I propriocettori muscolari: fusi neuromuscolari e organi tendinei del Golgi.
4. Funzioni motorie del midollo spinale e riflessi spinali.
5. Strutture del tronco dell’encefalo coinvolte negli aggiustamenti posturali.
6. Organizzazione e funzioni del cervelletto e dei gangli della base.
7. Organizzazione, funzione e plasticità della corteccia motoria.
8. Connessioni tra corteccia motoria, sensoriale e associativa.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
McArdle Fisiologia dell’esercizio - L’essenziale Piccin 2019 978-88-299-2991-7
Kandel e coll. Principi di Neuroscienze (Edizione 4) Ambrosiana 2015 9788808184450

Modalità d'esame

Esame orale: il colloquio verterà sugli argomenti delle lezioni e si valuterà la conoscenza dei meccanismi alla base del controllo motorio.



© 2002 - 2022  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234