Laurea in Infermieristica (Legnago)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Applicazione dei processi diagnostici e terapeutici - INFERMIERISTICA APPLICATA AI PERCORSI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI

Codice insegnamento
4S000098
Docente
Dania Gobbetti
crediti
2
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
LEGNAGO
Periodo
INF LE 2° ANNO 1° SEM dal 19-ott-2020 al 18-dic-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Comprendere ed analizzare i principi e i metodi per gestire la somministrazione della terapia farmacologica in sicurezza (dalla somministrazione, al monitoraggio fino all’educazione al paziente), in un’ottica di continuità nel percorso dell’assistito, all’interno dei vari setting assistenziali.
Conoscere le principali indagini diagnostiche/strumentali e comprendere le relative implicazioni assistenziali, al fine di garantire sicurezza alla persona

Programma

Principi di responsabilità dell’infermiere e standard di sicurezza nella gestione della terapia.
Esercizi di calcolo applicati alla terapia infusionale e orale.
Terapia correlata ai pasti ed alimenti (stomaco pieno e vuoto).
La somministrazione sicura delle terapie (via enterale, parenterale e topica).
Gli accessi vascolari periferici e centrali: indicazioni, caratteristiche, gestione e principali complicanze (flebite, occlusione, infiltrazione e stravaso).
Prelievo venoso e arterioso per emogasanalisi da arteria radiale, prelievo capillare.
Raccolta di campioni per emocoltura, coprocoltura, escreato, esame urine completo e raccolta urine 24 ore.
Frantumazione e polverizzazione dei farmaci (nella persona disfagica e con sonda per nutrizione enterale)
Educare il paziente in terapia con farmaci anticoagulanti orali.
Gestione dei farmaci nel pre-postoperatorio e durante esami diagnostici.
Preparazione ed assistenza post-esami strumentali/diagnostici alla persona sottoposta a colonscopia e broncoscopia o ad esami che richiedono mezzi di contrasto; ripresa dell’alimentazione dopo gastroscopia o broncoscopia.
La nutrizione artificiale. La Nutrizione enterale (NE) tramite sondino naso gastrico (SNG) e gastrostomia endoscopia percutanea (PEG) e nutrizione parenterale totale (NPT): indicazioni, caratteristiche, complicanze

Modalità d'esame

Esame scritto con domande chiuse con risposte a scelta multipla e/o domande aperte con risposta breve.
L’esame potrà prevedere un colloquio orale ad integrazione della prova scritta.





© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits