Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche - Verona

Epidemiologia, statistica e ricerca - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE

Codice insegnamento
4S007231
Docente
Maria Elisabetta Zanolin
crediti
3
Settore disciplinare
SECS-S/02 - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
LMSIO VR - 1° ANNO 1° SEM. dal 19-nov-2020 al 20-mar-2021.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire gli strumenti teorici per valutare la frequenza delle malattie nelle popolazioni umane e i fattori di rischio associati, ovvero competenze nell'ambito dell'epidemiologia e della biostatistica.
Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito conoscenze e competenze riguardanti i principali disegni di uno studio epidemiologico osservazionale e i metodi statistici per l'analisi di dati biomedici, e di sapere interpretare e comunicare in modo chiaro e sintetico i risultati di un'analisi.

Programma

STATISTICA DESCRITTIVA
La misurazione in medicina: scale di misura, validità, precisione e accuratezza
Variabili statistiche e distribuzioni di frequenza
Come descrivere la distribuzione di una o più variabili: misure di posizione e di variabilità, tabelle di contingenza

CALCOLO DELLE PROBABILITÀ
Definizioni di probabilità
Regole del calcolo delle probabilità
Probabilità indipendenti e condizionali
Variabili casuali
Distribuzione di Gauss e T di Student
Come valutare la validità di uno strumento diagnostico: sensibilità e specificità, curve ROC

STATISTICA INFERENZIALE
Cenni di teoria del campionamento
Distribuzione campionaria di uno stimatore
Intervallo di confidenza
La logica del test statistico: ipotesi nulla e ipotesi alternativa, errori di I° e II° tipo, potenza di un test statistico, p-value, test z e test t

PRINCIPI DELLA METODOLOGIA E DELLA RICERCA EPIDEMIOLOGICA OSSERVAZIONALE:
Definizione e obiettivi della ricerca epidemiologica
Le misure di frequenza: prevalenza, incidenza cumulativa, tasso di incidenza
Le misure di associazione tra un’esposizione e una malattia: rischio attribuibile, rischio relativo, odds ratio
Disegno e analisi degli studi osservazionali nella ricerca epidemiologica: cross-sectional, caso-controllo, di coorte
La modificazione di effetto
L’interpretazione causale di un’associazione empirica: variabilità casuale, variabilità sistematica (selection bias e information bias), confondimento

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
W. W. Daniel, C. L. Cross Biostatistica Concetti di base per l’analisi statistica delle scienze dell’area medico-sanitaria (Edizione 3) EdiSES 2019 9788833190419
K.J. Rothman Epidemiologia Idelson-Gnocchi 2007
Verlato G, Zanolin ME Esercizi di Statistica Medica, Informatica ed Epidemiologia Libreria Cortina Editrice, Verona 2000
Fowler J, Jarvis P, Chevannes M Statistica per le Professioni Sanitarie EdiSES srl, Napoli 2006

Modalità d'esame

L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta con domande a risposta aperta e domande a risposta multipla.
L'obiettivo della prova è di verificare la conoscenza di tutti gli argomenti trattati.
La valutazione finale è espressa in 30esimi.





© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits