Laurea in Fisioterapia (Vicenza)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Chinesiologia e valutazione funzionale (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007228
Crediti
8
Coordinatore
Chiara Della Libera

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
CHINESIOLOGIA FUNZIONALE 2 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE FISIO VI 1^ anno - 2^semestre Valentina Lazzari
FISIOLOGIA DEI SISTEMI MOTORI 2 BIO/09-FISIOLOGIA FISIO VI 1^ anno - 2^semestre Chiara Della Libera
BIOMECCANICA E CHINESIOLOGIA SEGMENTALE 2 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE FISIO VI 1^ anno - 2^semestre Sergio Rigoni
VALUTAZIONE FUNZIONALE IN FISIOTERAPIA 2 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE FISIO VI 1^ anno - 2^semestre Enrica Cecchin

Programma

------------------------
MM: CHINESIOLOGIA FUNZIONALE
------------------------
Anatomia e cinematica (artrocinematica e osteocinematica) del rachide cervicale, toracico, lombare. analisi della funzionalità muscolare, chinesiologia del rachide. Anatomia e cinematica dell'articolazione sacroiliaca. Anatomia e cinematica della gabbia toracica (funzionalità ventilatoria, analisi chinesiologica) - Introduzione alla chinesiologia funzionale: definizione di chinesiologia funzionale, principi di chinesiologia con particolare riferimento alla funzionalità dei muscoli agonisti, antagonisti, fissatori e neutralizzatori. Funzionalità dei muscoli mono e biarticolari. - La postura eretta: concetti di equilibri, stabilità, centro di massa, centro di pressione. Strategie di mantenimento della postura eretta; analisi della funzionalità muscolare per il mantenimento della postura - I cambi posturali: analisi del passaggio posturale dalla posizione seduta alla posizione eretta; approfondimento delle singole fasi dal punto di vista cinetico e cinematico. - Deambulazione: analisi della cinetica e cinematica della deambulazione; valutazione funzionalità muscolare nelle singole fasi del ciclo del passo - Funzionalità dell’arto superiore (Reaching e Reach- to Grasp) con valutazione chinesiologica nel gesto (ragionamento su agonisti-antagonisti- fissatori- neutralizzatori)
------------------------
MM: FISIOLOGIA DEI SISTEMI MOTORI
------------------------

------------------------
MM: BIOMECCANICA E CHINESIOLOGIA SEGMENTALE
------------------------
-Definire i piani del movimento, la posizione anatomica e la classificazione dei movimenti articolari con le relative eccezioni. Definire i sistemi di riferimento ed i vettori. - Classificazione delle articolazioni e dei muscoli. - Muscoli e tendini secondo il modello viscoelastoplastico. -Definire le caratteristiche delle leggi di gravità applicate al corpo umano. -Individuare il principio di reciprocità muscolare e i principali fattori meccanici che influenzano l'intensità della tensione muscolare: tipo di contrazione, orientamento delle fibre muscolari; rapporto tensione/lunghezza e tensione velocità -Definire le forze di attrito applicate al corpo umano, i concetti di catena cinetica chiusa e aperta e i principali esempi applicati al corpo umano, così come leve, inerza, momenti. - Cenni di ergonomia del rachide. -Descrivere la fisiologia articolare del cingolo scapolare nel suo insieme e delle relative articolazioni, i relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di esso, i fattori di coattazione articolare della gleno-omerale -Descrivere la fisiologia articolare del complesso articolare del gomito e delle articolazioni radio-ulnari, i relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di essi, i fattori di coattazione articolare del gomito -Descrivere la fisiologia articolare del polso, delle articolazioni delle dita lunghe e del pollice, i relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di esso -Descrivere l'architettura e la posizione di funzione della mano nel suo insieme e la chinesiologia della prensione -Descrivere l'architettura e la fisiologia articolare dell'articolazione coxo-femorale, i relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di esso -Descrivere la fisiologia articolare del complesso articolare del ginocchio, i relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di esso, i fattori di stabilità del ginocchio -Descrivere la fisiologia articolare della tibio-tarsica, relativi movimenti e i fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di essa, i fattori di stabilità della tibio- tarsica -Descrivere la fisiologia articolare delle articolazioni del piede e delle dita, i relativi movimenti e fattori limitanti normali, l'azione dei muscoli agenti su di esse. -Descrivere l'architettura generale della volta plantare, la ripartizione generale dei carichi e delle deformazioni, l'adattamento della volta plantare al terreno. - Sistema paziente e modello biopsicosociale in biomeccanica
------------------------
MM: VALUTAZIONE FUNZIONALE IN FISIOTERAPIA
------------------------
Il corso tratterà i seguenti argomenti: - La valutazione articolare dei distretti di spalla, gomito, avambraccio, polso, anca, ginocchio, caviglia, piede e tronco e la misurazione goniometrica. - La valutazione muscolare dei muscoli della spalla, del gomito e dell’avambraccio, del polso, dell’anca, del ginocchio, della caviglia, del piede e del tronco. La gradazione convenzionale della forza muscolare, la gradazione della forza muscolare contro resistenza in condizioni di gravità eliminata, la gradazione isometrica della forza muscolare. - La valutazione della lunghezza muscolare e la sua misurazione.

Modalità d'esame

------------------------
MM: CHINESIOLOGIA FUNZIONALE
------------------------

------------------------
MM: FISIOLOGIA DEI SISTEMI MOTORI
------------------------
Esame scritto con eventuale integrazione orale.
------------------------
MM: BIOMECCANICA E CHINESIOLOGIA SEGMENTALE
------------------------
Obiettivi: Per superare l'esame gli studenti dovranno dimostrare di aver appreso i contenuti teorici del presente insegnamento. Contenuti: I contenuti dell'esame riguardano tutti gli argomenti trattati a lezione e riportati per esteso nel programma di questo corso. Modalità di accertamento: - prova scritta (test a risposta multipla) - prova orale mediante colloquio con il docente ; Modalità di valutazione: - prova scritta (punteggio da 0-30); -prova orale (punteggio da 0-30); Il voto finale sarà dato dalla media delle due singole prove e sarà espresso in 30esimi. Non sono previste differenze di esame tra studenti frequentanti e non frequentanti.
------------------------
MM: VALUTAZIONE FUNZIONALE IN FISIOTERAPIA
------------------------

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Peggy A Houglum, Dolores B Bertoti Clinical Kinesiology F.A. Davis Company 2012
Neuman D.A. Kinesiology of the Musculoskeletal System Elsevier 2016
Oatis Kinesiology, the mechanics & pathomechanics of human movement  
Purves, Augustine, Fitzpatrick, Hall, LaMantia e White Neuroscienze (Edizione 4) Zanichelli 2013
Bear, Connors, Paradiso Neuroscienze. Esplorando il cervello (Edizione 4) Edra 2016
Kandel e coll. Principi di Neuroscienze (Edizione 4) Ambrosiana 2015 9788808184450
KAPANDJI I.A. Fisiologia articolare, 3 voll. Monduzzi, Bologna 1999
Kendall, McCreary, Provance I muscoli: funzioni e test 2005
Clarkson H.M. Valutazione cinesiologica. Esame della mobilità articolare e della forza muscolare. (Edizione 2) Edi-ermes 2002
ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute Erickson 2001 92 4 154542 9




© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits