Laurea in Fisioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Metodologie avanzate in fisioterapia muscolo-scheletrica e introduzione alla ricerca (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007306
Crediti
5
Coordinatore
Simone Accordini

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
METODOLOGIA DELLA FISIOTERAPIA BASATA SULLE EVIDENZE 1 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE FISIO VR 2^ anno - 2^semestre Clizia Cazzarolli
LOGICA CLINICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA IN FISIOTERAPIA 1 M-FIL/02-LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA FISIO VR 2^ anno - 2^semestre Sara Patuzzo
STATISTICA INFERENZIALE IN RICERCA CLINICA 1 MED/01-STATISTICA MEDICA FISIO VR 2^ anno - 2^semestre Simone Accordini
STRATEGIE AVANZATE DI TERAPIA MANUALE NEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI 2 MED/48-SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE FISIO VR 2^ anno - 2^semestre Giacomo Rossettini

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze di base riguardanti le strategie di terapia manuale nei disordini muscoloscheletriche, la metodologia della fisioterapia sportiva, la metodologia della fisioterapia basata sulle evidenze, la statistica inferenziale in ricerca clinica nonché la logica e filosofia della scienza in fisioterapia. MODULO: STRATEGIE AVANZATE DI TERAPIA MANUALE NEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI Conoscere i principi generali e le procedure per l’applicazione delle tecniche specifiche di terapia manuale, le indicazioni/controindicazioni, le differenze nei diversi approcci della terapia manuale al fine di scegliere con un approccio EBP, il metodo più efficace. Applicarle ad alcuni casi esemplificativi. MODULO: METODOLOGIA DELLA FISIOTERAPIA BASATA SULLE EVIDENZE Conoscere i principi dell’Evidence Based Practice, le diverse tipologie di studi e quesiti di ricerca (descrittivi, di eziologia/rischio, diagnostico/valutativi, prognostici, di trattamento). Conoscere i concetti di revisione sistematica, metanalisi e linea guida. Approfondire gli aspetti psicometrici delle strategie di valutazione. Saper formulare correttamente un quesito di ricerca, saper costruire una stringa di ricerca e condurre una ricerca utilizzando le principali banche dati in fisioterapia e riabilitazione. Saper leggere criticamente uno studio scientifico. MODULO: STATISTICA INFERENZIALE IN RICERCA CLINICA Conoscere gli elementi fondamentali della statistica inferenziale utili per indurre o inferire le proprietà di una popolazione sulla base dei dati conosciuti relativi ad un campione. Acquisire conoscenze riguardanti il disegno sperimentale, il campionamento, l’analisi e la distribuzione di variabili. MODULO: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA IN FISIOTERAPIA Consentire la comprensione dei problemi essenziali relativi alla filosofia della scienza e alla logica, i nessi tra la riflessione filosofica sul metodo scientifico e la pratica della scienza in fisioterapia. Acquisire conoscenze e competenze nella comprensione di un testo filosofico, capacità di applicare tale conoscenza nell’argomentazione filosofica, autonomia di giudizio nel merito delle implicazioni e del senso delle argomentazioni, abilità comunicative volte alla corretta espressione di contenuti filosofici, capacità di apprendere un contenuto filosofico.

Programma

------------------------
MM: METODOLOGIA DELLA FISIOTERAPIA BASATA SULLE EVIDENZE
------------------------
Il corso tratterà i seguenti temi: 1. Cos'è un progetto di ricerca sperimentale 2. Quali sono le criticità della ricerca in medicina riabilitativa 3. EBM e pubblicazione di una ricerca scientifica 4. Come valutare la qualità di un progetto di ricerca METODI DIDATTICI Gli incontri in aula prevedono l'utilizzo di lezioni frontali (con slides) e discussioni di gruppo.
------------------------
MM: LOGICA CLINICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA IN FISIOTERAPIA
------------------------
LOGICA Definizione di Logica Breve storia della Logica Usi e funzioni del linguaggio Fallacie informali di rilevanza Fallacie informali di ambiguità Logica deduttiva e relative fallacie Logica induttiva e calcolo delle probabilità Come scrivere un articolo scientifico
------------------------
MM: STATISTICA INFERENZIALE IN RICERCA CLINICA
------------------------
Il modulo è strutturato in lezioni teoriche (10h) erogate solo a distanza. Il materiale didattico è messo a disposizione degli studenti nella pagina web di e-learning dell'insegnamento (piattaforma Moodle). - Variabili casuali - Distribuzioni di Gauss, T di Student e chi-quadrato - Cenni di teoria del campionamento - Distribuzione campionaria di uno stimatore - Intervallo di confidenza di una media e di una proporzione - La logica del test statistico: ipotesi nulla e ipotesi alternativa, errori di I° e II° tipo, potenza di un test statistico, p-value - I test Z, T di Student e chi-quadrato
------------------------
MM: STRATEGIE AVANZATE DI TERAPIA MANUALE NEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI
------------------------
DIDATTICA FRONTALE: - Terapia manuale o definizione, o storia, o prospettive future, o ragionamento clinico, o gruppi di riferimento italiani e mondiali. - Tecniche articolari: o Disfunzioni articolare: definizioni, caratteristiche, eziopatogenesi della rigidità articolare; o Soluzioni terapeutiche: definizioni, caratteristiche, indicazioni e controindicazioni delle mobilizzazioni fisiologiche, accessorie e delle manipolazioni (HVLA); o I parametri di valutazione: la sequenza dolore/resistenza/spasmo, il “gioco articolare”, il “fine corsa”, la “resistenza tissutale in range”; o I parametri di trattamento: durata, frequenza, velocità, intensità. - Tecniche mio fasciali: o Disfunzioni miofasciali: definizione, caratteristiche, eziopatogenesi dei trigger points e tender points; o Soluzioni terapeutiche: definizioni, caratteristiche, indicazioni e controindicazioni delle tecniche passive (compressione ischemica, trigger point pressure release, positional release therapy) ed attive (hold-relax, agonist-contraction); o I parametri di valutazione: la “banda tesa”, la “twich response”, il “jump’s sign”; o I parametri di trattamento: durata, frequenza, velocità, intensità. - Tecniche neurali: o Disfunzioni neurali: definizione, caratteristiche, eziopatogenesi delle problematiche del nervo e dell’interfaccia meccanica; o Soluzioni terapeutiche: definizioni, caratteristiche, indicazioni e controindicazioni delle tecniche sul nervo e sull’interfaccia meccanica; o I parametri di valutazione: la resistenza e l’evocazione dei sintomi. - Esercizio Terapeutico: o tipologia, posologia, approccio orientato all'obiettivo (forza, resistenza, coordinazione, aerobico). PRATICA IN LABORATORIO: - Tecniche articolari: mobilizzazioni fisiologiche ed accessorie del quadrante superiore ed inferiore (valutazione e trattamento di caviglia, ginocchio, anca, polso, gomito, spalla e cingolo scapolare); - Tecniche miofasciali: identificazione e trattamento trigger point e tender point a carico del quadrante superiore, inferiore e del tronco (valutazione e trattamento secondo le tecniche di compressione ischemica, trigger point pressure release, positional release therapy, hold-relax, agonist-contraction); - Tecniche neurali: test di neurotensione del quadrante superiore ed inferiore (valutazione e trattamento utilizzando SLUMP, SLR, PKB, ULNT1) - Esercizio terapeutico: tipologia, posologia, approccio orientato all'obiettivo (forza, resistenza, coordinazione, aerobico)

Modalità d'esame

L’esame finale consiste di 4 prove, una per ciascun modulo. Per superare l'esame è necessario ottenere un punteggio non inferiore a 18/30 in ciascuna prova. Il voto finale (espresso in trentesimi) è dato dalla media ponderata sui crediti dei punteggi ottenuti nelle 4 prove.
------------------------
MM: METODOLOGIA DELLA FISIOTERAPIA BASATA SULLE EVIDENZE
------------------------
REQUISITO DI ACCESSO ALL'ESAME Per accedere all'esame è richiesta la presenza al 75% delle ore di lezione. La presenza a lezione sarà registrata mediante firma. CARATTERISTICHE DELL'ESAME L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. L’esame consisterà in una prova scritta con possibilità di domande chiuse a risposta multipla o aperta tratte dagli argomenti discussi a lezione.
------------------------
MM: LOGICA CLINICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA IN FISIOTERAPIA
------------------------
Esame scritto
------------------------
MM: STATISTICA INFERENZIALE IN RICERCA CLINICA
------------------------
L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta in presenza con domande a risposta aperta e domande a risposta multipla. La modalità a distanza è comunque garantita per tutti gli studenti che lo chiederanno nell’anno accademico 2020/21. L'obiettivo della prova è di verificare la conoscenza di tutti gli argomenti trattati. La valutazione finale è espressa in 30esimi.
------------------------
MM: STRATEGIE AVANZATE DI TERAPIA MANUALE NEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI
------------------------
Obiettivi: Per superare l'esame gli studenti dovranno dimostrare di: - conoscere i contenuti teorici inerenti il ragionamento clinico; la valutazione e il trattamento articolare, miofasciale e neurale; l'esercizio terapeutico - saper erogare tecniche di valutazione e trattamento articolare, miofasciale e neurale; - saper programmare e dimostrare esercizi terapeutici. Contenuti: I contenuti dell'esame riguardano tutti gli argomenti trattati a lezione e riportati nel programma di questo corso. In sintesi: - ragionamento clinico nella terapia manuale; - le tecniche articolari, miofasciali e neurali (concetti teorici, tecniche di valutazione e trattamento); - l'esercizio terapeutico (concetti teorici, erogazione dell'esercizio). Modalità di accertamento: - prova orale (per testare le conoscenze teoriche) mediante colloquio con il docente; - prova pratica (per testare le competenze manuali) mediante dimostrazione delle tecniche. Modalità di valutazione: - prova orale (punteggio da 0-30); - prova pratica (punteggio da 0-30); Il voto finale sarà dato dalla media delle due singole prove e sarà espresso in 30esimi. Non sono previste differenze di esame tra studenti frequentanti e non frequentanti.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
M.A. Jones, D. Rivett Clinical Reasoning in Musculoskeletal Practice (Edizione 2) Elsevier 2019 9780702059766
Verlato G, Zanolin ME Esercizi di Statistica Medica, Informatica ed Epidemiologia Libreria Cortina Editrice, Verona 2000
IRVING M. COPI, CARL COHEN Introduzione alla logica Il Mulino 1999
Swinscow TDV, Campbell MJ Le Basi della Statistica per Scienze Bio-mediche Edizioni Minerva Medica 2004
Triola MM, Triola MF Statistica per le Discipline Biosanitarie Pearson 2009


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234