Laurea in Fisioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Principi legali, bioetici e deontologici dell'esercizio professionale - DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO

Codice insegnamento
4S000034
Docente
Cinzia Biondani
crediti
1
Settore disciplinare
M-PSI/06 - PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
FISIO VR 3A2S dal 9-mar-2020 al 3-apr-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il modulo si propone di fornire le basi concettuali e metodologiche per analizzare i fenomeni di gruppo nei contesti di vita e di lavoro, con particolare riguardo alle dinamiche presenti nel processo di socializzazione lavorativa.
Sulla base del primo descrittore di Dublino, alla fine del modulo lo studente dovrà dimostrare di:
- conoscere gli approcci teorici allo studio del gruppo presentati nel corso delle lezioni;
- conoscere gli elementi strutturali e funzionali che contraddistinguono il gruppo e il lavoro di gruppo;
- conoscere i modelli teorici sulla socializzazione organizzativa;
- riconoscere i fenomeni e le dinamiche di gruppo nei contesti di vita e di lavoro.

Programma

Cenni teorici sulle teorie dei gruppi;
Definizioni, caratteristiche, classificazioni e funzioni del gruppo;
Dinamiche e fenomeni di gruppo;
La socializzazione di gruppo e le fasi dell'evoluzione del gruppo;
Il lavoro di gruppo;
La socializzazione occupazionale.

Modalità d'esame

L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta consistente in 4 domande aperte, alle quali gli studenti dovranno rispondere in modo sintetico nell'arco di tempo di 30 minuti.

Obiettivo della prova:
La prova scritta è finalizzata ad accertare la conoscenza degli argomenti previsti dal programma e trattati durante le lezioni.
Criteri di valutazione
Ciascuna risposta verrà valutata sulla base dei seguenti criteri:
- aderenza a quanto esposto durante le lezioni;
- chiarezza nell'esposizione;
- esaustività dei contenuti;
- appropriatezza grammaticale e lessicale;
- capacità di sintesi.

La valutazione finale è espressa in trentesimi.






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits