Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche - Bolzano

Metodologia di analisi dei processi organizzativi (2019/2020)

Codice insegnamento
4S000457
Crediti
7
Coordinatore
Franco Mantovan

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
SOCIOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI 2 SPS/09-SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO LMSIO BZ - 2° ANNO 2° SEM. Sigrid Mairhofer
MODELLI ASSISTENZIALI E ORGANIZZATIVI INNOVATIVI 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LMSIO BZ - 2° ANNO 2° SEM. Franco Mantovan
MODELLI ORGANIZZATIVI IN AMBITO MATERNO-INFANTILE 1 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE LMSIO BZ - 2° ANNO 2° SEM. Sandra Girardi
PSICOLOGIA DEL LAVORO 2 M-PSI/06-PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI LMSIO BZ - 2° ANNO 2° SEM. Tobias Holbling

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di analizzare gli elementi costitutivi delle organizzazioni complesse appartenenti all’area dei servizi sanitari. Approfondire i principali metodi e strumenti di analisi organizzativa, che consentono di leggere l’organizzazione nei suoi processi interni e nelle relazioni con il contesto di riferimento. Sviluppare la capacità di contestualizzare l’utilizzo degli strumenti all’interno delle dinamiche organizzative, con particolare riferimento a quelle che caratterizzano i modelli organizzativi a rete. Analizzare il processo decisionale nei suoi aspetti cognitivi, emotivi e comportamentali. MODULO PSICOLOGIA DEL LAVORO Obiettivi formativi: Il Modulo di Psicologia del Lavoro ruoterà attorno al concetto di processo decisionale (problemfinding, problem-setting, problem-solving e decision-making), affrontato nei suoi aspetti cognitivi, emotivi e comportamentali, e si svilupperà secondo la direttiva "individuo – gruppo – organizzazione". 8 MODULO SOCIOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI Obiettivi formativi:  la conoscenza degli elementi costitutivi delle organizzazioni complesse appartenenti all’area dei servizi sanitari  la conoscenza dei principali metodi e strumenti di analisi organizzativa, che consentono di leggere l’organizzazione nei suoi processi interni e nelle relazioni con il contesto di riferimento  la capacità di contestualizzare l’utilizzo degli strumenti all’interno delle dinamiche organizzative, con particolare riferimento a quelle che caratterizzano i modelli organizzativi a rete  la capacità di individuare i fattori determinanti della progettazione organizzativa.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Apelt, Maja, Tacke, Veronika (Hrsg.) Handbuch Organisationstypen Springer 2012 978-3-531-93312-2
Mintzberg H. La progettazione dell'organizzazione aziendale Il Mulino 1996
Preisendörfer, Peter Organisationssoziologie: Grundlagen, Theorien und Problemstellungen Springer 2011
Pohlmann, Markus Soziologie der Organisation: Eine Einführung UTB 2016
Eberhard Ulich Arbeitspsychologie (Edizione 4) vdf Hochschulverlag Schäffer-Poeschel 2005 3-7281-2998-4
Nerdinger, Blickle und Schaper Arbeits- und Organisationspsychologie (Edizione 2) Springer Medizin Verlag 2011 978-3-642-16971-7
Elisabeth Kals Arbeits- und Organisationspsychologie - Workbook (Edizione 1) Beltz Verlag 1006 3-621-27584-3
Hans Jung Personalwirtschaft (Edizione 8) Oldenbourg Wissenschaftsverlag 2008 978-3-486-58709-8




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits