Laurea in Logopedia
(abilitante alla professione sanitaria di logopedista) d.m. 270/04

Riabilitazione logopedica dei disturbi foniatrici dell'adulto (2019/2020)

Codice insegnamento
4S000188
Crediti
6
Coordinatore
Anna Maria Rosa Aragno

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
LOGOPEDIA DEI DISTURBI DELLA VOCE 2 MED/50-SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE LOGO 3A2S Stefania Brotto
PATOLOGIE OTORINOLARINGOIATRICHE 2 MED/31-OTORINOLARINGOIATRIA LOGO 3A2S Daniele Marchioni
FONIATRIA E MALATTIE DELLA VOCE 2 MED/32-AUDIOLOGIA LOGO 3A2S Anna Maria Rosa Aragno

Obiettivi formativi

------------------------
MM: LOGOPEDIA DEI DISTURBI DELLA VOCE
------------------------
1) fornire i criteri di scelta relativi alla valutazione e alla terapia logopedica, con particolare attenzione alle evidenze 2) fornire la metodologia di valutazione: percettiva, oggettiva, soggettiva 3) fornire le tecniche e metodologie riabilitative, con particolare attenzione a quelle fondate sulle evidenze
------------------------
MM: PATOLOGIE OTORINOLARINGOIATRICHE
------------------------
Fornire allo studente le conoscenze e le competenze degli atti diagnostico-terapeutici di pertinenza otorinolaringoiatrica di livello generale. Lo studente, al termine del corso, deve possedere un bagaglio culturale atto a realizzare una comunicazione diretta ed immediata con il paziente ed i suoi familiari sulle patologie otorinolaringoiatriche. In particolare, lo studente deve possedere conoscenze, per quanto di sua competenza, relative al campo della fisiopatologia e clinica delle malattie otorinolaringoiatriche in età pediatrica ed adulta, conoscere i fondamenti di semeiotica funzionale e strumentale e della metodologia e terapia in otorinolaringoiatria, specialmente per le patologie con carattere d’urgenza. Deve infine possedere delle nozioni sulle principali tecniche chirurgiche utilizzate quotidianamente nel campo otorinolaringoiatrico.
------------------------
MM: FONIATRIA E MALATTIE DELLA VOCE
------------------------
Il Corso mira a fornire allo studente le conoscenze sulle principali patologie della voce, sulle loro caratteristiche di alterazione vocale, in modo da essere in grado di programmare un piano terapeutico riabilitativo specifico.

Programma

------------------------ MM: LOGOPEDIA DEI DISTURBI DELLA VOCE ------------------------ Definizione e funzioni della voce 
 - Concetto di eufonia, disfonia, disodia  - Parametri della voce  - Fisiologia della fonazione: le teorie sulla fonazione - Valutazione posturale e respiratoria - Palpazione e manipolazione laringea - Valutazione diagnostica strumentale 
- Valutazione logopedica, protocolli valutativi - Profilo Vocale - L’autovalutazione nei disturbi della voce VHI - Diagnosi laringologica e diagnosi riabilitativa - Classificazione delle disfonie - Disfonie non organiche e disfonie psicogene - Disfonie organiche - La presa in carico logopedica - Counseling nei disturbi della voce - La postura e la voce - Norme di igiene vocale - Metodi olistici - Cenni voce artistica: cantanti e attori - Disfonie infantili: valutazione, diagnosi e trattamento 
 - Logopedia negli esiti di chirurgia maggiore 
 - La riabilitazione del paziente laringectomizzato  Metodi didattici Gli incontri in aula prevedono l’utilizzo di lezioni frontali (con slide), esercitazioni e discussione di casi clinici. Bibliografia per l’esame: 1) Slides lezioni frontali 2) F. Fussi, M. Gilardone, Clinica della voce, ed libreria cortina, 2009 3) Disturbi della voce in età evolutiva
- A. Borragan et altri, Il Metodo Propriocettivo Elastico (PROEL) nella terapia vocale, Acta Phoniatrica Latina, Vol. XXX,
n.1, 2008, Ed. La Garangola, Padova
- 4) R. Mazzocchi, Le disfonie infantili: una proposta terapeutica. Ed. Mazzocchi, 2013
 5) S. Magnani, Le disfonie psicogene (ebook, 2018) 6) M. Rossi, P. Andretta, S. Brotto, Profilo Vocale, ed. Omega, Torino
- 7) O. Schindler (a cura di ), “La voce. Fisiologia, patologia, clinica e terapia” ed. Piccin, Padova, 2010 ( cap. 6, 9, 10, 11, 23, 29, 30, 40, 41, 42, 45,49, 50)
 Oltre ai testi obbligatori per l’esame orale, lo studente può avvalersi dei seguenti testi di approfondimento: Il mio quaderno della voce, ed. Del Cerro, Tirrenia, 2005
 Acta Phoniatrica Latina, La valutazione dei risultati del trattamento logopedico delle disfonie. Il protocollo Sifel, vol. 24, fasc. 1-2 , 2002 ed. La Garangola, Padova.
 Accornero, Balbuzie, stato dell’arte e intervento logopedico, ed. Minerva Medica, 2010
 Acta Phoniatrica Latina Balbuzie-update vol.30 fasc 2-3, 2008, Ed La Garangola, Padova, pp. 260-319.
 S. Calva, M. Nervo, G. Brondino, Il rilassamento infantile: tecniche comportamentali; ed. Omega, Torino, 1983
 A. Cimmino, R. Sperandeo, Il counseling nella terapia logopedica, SiPGI, 2009
 M. Di Pietro, l’ABC delle mie emozioni, vol. 4-7, 8-13, ed. Erikson
 F. Fussi, S. Magnani, Lo spartito logopedico, Ed. Omega, Torino, 2003
 F. Fussi, E. Turlà, Il trattamento delle disfonie: una prospettiva per il metodo Estill VoiceCraft, Ed. Omega, Torino, 2008 pp. 101-139
 F. Fussi, S. Magnani, L'arte vocale, Omega ed. 1994 S. Magnani, Il bambino e la sua voce, ed. F. Angeli, Milano, 2007 S. Magnani, “ Curare la voce. Diagnosi e terapia dei disturbi della voce”, Ed. F. Angeli, 2006 S. Magnani, F. Fussi; “Ascoltare la voce” itinerario percettivo alla scoperta della qualità della voce, Ed. F. Angeli, 2008 W. De Colle, “Voce e computer”. Analisi acustica del segnale verbale (il sistema CSL-MDVP), Ed. Omega, 2001 Linee guida per la pratica clinica Disfonia (SINTESI) 2009 Traduzione di A Schindler, D. Ginocchio, O. Schindler, Schwarz SR, Cohen SM, Dailey SH, Rosenfeld RM, Deusch ES, Gillespie B et al.
 K. Verdolini Abbott, La voce in risonanza (LMRVT), Ph.D., CCC-SLP- University of Pittsburgh ------------------------ MM: PATOLOGIE OTORINOLARINGOIATRICHE ------------------------ Anatomia e fisiologia dell’orecchio. Otoscopia ed otoendoscopia. Classificazione delle ipoacusie. - Diagnostica strumentale: audiometria soggettiva, oggettiva. Audiometria infantile. - Patologie dell’orecchio esterno. Patologie dell’orecchio medio: otite media acuta e cronica, colesteatoma, otosclerosi. Tecniche chirurgiche: miringoplastica, timpanoplastica, ossiculoplastica, stapedioplastica. - Vestibologia: anatomo-fisiologia. Semeiotica clinica e strumentale.Diagnosi e terapia. - Ipoacusie in età pediatrica: classificazione, inquadramento, diagnostica, riabilitazione. Impianti cocleari: indicazioni, tecnica chirurgica.Screening uditivo neonatale. - Anatomia e fisiologia dei seni paranasali. Patologia flogistica del naso e dei seni paranasali. Poliposi naso-sinusale. Epistassi. - La base cranica: anatomia. Patologie di interesse ORL della base cranica anteriore e laterale. Tecniche chirurgiche. - Tumori benigni e maligni dei seni paranasali. - Anatomia e fisiologia del faringe. Tonsilliti acute e croniche. Tonsillectomia. - Anatomia e fisiologia della laringe. Paralisi cordali. Patologie benigne e maligne della laringe. - Chirurgia della laringe: cordectomie, laringectomie ricostruttive e totali. - Inquadramento della dispnea. Tracheotomia. - Anatomia del collo. Livelli linfonodali. Diagnostica delle masse del collo. Svuotamenti laterocervicali linfonodali. - Anatomia e patologie delle ghiandole salivari ------------------------ MM: FONIATRIA E MALATTIE DELLA VOCE ------------------------ Concetto di eufonia e disfonia La fisiologia del vocal-tract Postura e voce La respirazione costo-diaframmatica La classificazione delle disfonie: disfonie congenite, acquisite, organiche e disfunzionali * Disfonie congenite: laringomalacia, diaframma glottico congenito, cri du chat, papillomatosi laringea dell'infanzia, sulcus e vergeture, cisti epidermoidi. * Disfonie acquisite. Organiche: flogosi laringee, noduli, polipi, cisti da ritenzione, laringocele, emorragie submucose, paralisi e alterazioni neurologiche laringee. Il carcinoma della laringe: la riabilitazione di voce e deglutizione dopo chirurgia laringea parziale,ricostruttiva e totale. * Disfonie acquisite. Funzionali: disfonie ipercinetiche e ipocinetiche, disfonie croniche infantili, disturbi della muta vocale, disfonie psicogene. Semeiotica strumentale per la valutazione dei disturbi della voce: Laringoscopia a fibre ottiche, stroboscopia laringea, esame spettroacustico della voce: Spettrografia, MDVP, Vocalgramma

Modalità d'esame

------------------------
MM: LOGOPEDIA DEI DISTURBI DELLA VOCE
------------------------
Modalità di esame: Orale prova unica Riferimenti del Docente: Telefono 3406587920 e-mail: stefania.brotto@gmail.com - stefania.brotto@univr.it Ricevimento studenti: Per appuntamento prima o dopo l’orario di lezione
------------------------
MM: PATOLOGIE OTORINOLARINGOIATRICHE
------------------------
modalità di esame orale
------------------------
MM: FONIATRIA E MALATTIE DELLA VOCE
------------------------
L'esame consiste di una prova scritta basata su domande a risposta aperta. Nelle risposte alle domande aperte è richiesta capacità di abbinare sintesi e chiarezza espositiva. Ciascuna delle domande a risposta aperta viene valutata da 0 a 10, secondo: a) la pertinenza e completezza della risposta b) la capacità di sintesi c) la proprietà di linguaggio

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Oskar Schindler “La voce. Fisiologia patologia clinica e terapia” omega 2010
Roberto Albera, Giovanni Rossi Otorinolaringoiatria (Edizione 4) Minerva Medica 2016 887711875X


© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234