Bachelor's degree in Obstetrics (to qualify as an obstetrician)

Surgical care in Obstetrics and Gynecology (2019/2020)

Course code
4S000047
Credits
6
Coordinator
Massimo Piergiuseppe Franchi

Teaching is organised as follows:
Unit Credits Academic sector Period Academic staff
CLINICA OSTETRICO-GINECOLOGICA CHIRURGICA NELLE URGENZE E NELLE EMERGENZE 3 MED/47-MIDWIFERY 2° ANNO 2° Semestre Marina Carfagna
Emanuela Cassin
CHIRURGIA OSTETRICO-GINECOLOGICA ED EMERGENZE 2 MED/40-OBSTETRICS AND GYNAECOLOGY 2° ANNO 2° Semestre Massimo Piergiuseppe Franchi
ANESTESIOLOGIA 1 MED/41-ANAESTHESIOLOGY 2° ANNO 2° Semestre Katia Donadello

Learning outcomes

Il corso si propone di fornire allo studente le basi culturali per comprendere i concetti di urgenza e di emergenza, conoscere le principali situazioni di urgenza/emergenza nell’ambito ostetrico ginecologico ed essere in grado di riconoscere e intervenire in tali situazioni. Lo studente sarà inoltre guidato a comprendere alcuni principi del risk management e della sicurezza del paziente; sarà inoltre posta l’attenzione sul lavoro in equipe, negli aspetti e contesti più rilevanti.

Modulo Chirurgia ostetrico-ginecologica ed emergenze: Il corso è volto a fornire agli Studenti le conoscenze necessarie per la gestione delle principali situazioni di urgenza emergenza ostetrico ginecologica, anche attraverso l’utilizzo di algoritmi clinici da applicare in particolare nelle emergenza intrapartum, onde fornire appropriata assistenza nelle condizioni cliniche ad alto rischio. Vengono presentati e discussi filmati di casi reali e interventi chirurgici eseguiti in emergenza (audit) al fine di trasferire la conoscenza teorica nella pratica clinica e migliorare l’assistenza ostetrico ginecologica in emergenza.

Modulo Clinica ostetrico- ginecologica chirurgica nelle urgenze e nelle emergenze parte 1 e 2: L’obiettivo del modulo è di far acquisire allo Studente le conoscenze necessarie per comprendere i principali quadri clinici di urgenze-emergenze in ambito ostetrico ginecologico; al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di riconoscere e intervenire in situazioni di urgenze ed emergenze ostetriche e ginecologiche. In particolare dovrà: descrivere e riconoscere i quadri clinici di patologia ginecologica di più frequente riscontro, conoscere le modalità di gestione di eventuali urgenze ostetriche sia sul piano clinico che organizzativo; dovrà inoltre acquisire conoscenze relative al campo di azione dell’ostetrica e a quello delle figure professionali del team, sia rispetto alle abilità tecniche che alle non tecniche. Il corso fornirà inoltre le conoscenze per comprendere ed identificare le scelte alla base dei processi decisionali (Triage e situazioni di emergenza) e per conoscere alcuni concetti di base del risk management nell’ottica della promozione di una cultura della sicurezza.

Modulo Anestesiologia: Il modulo si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze relative alle procedure anestesiologiche in ambito ostetrico-ginecologico, comprese le tecniche antalgiche in travaglio di parto.

Syllabus

Urgencies and emergencies: cultural model according to CRM (Crisis Resource Management) to minimize the risk of error, integrating the training of technical skills (know-how) with non-technical ones (team management, leadership, communication and error prevention) . Clinical risk in urgency and emergency. Obstetrical and gynecological triage and new care management strategies. The D.E.A. : emergency department and acceptance. Triage in obstetrics: the legislation The system of triage organizational tool. Priority codes. Clinical documentation: card, procedures and triage protocols. Professional responsibilities of the triagista midwife. Obstetrical Triage aimed at the priorities that should be established in the execution of a Cesarean Cut: Lucas Classification (J R Soc Med 2000): Obstetric emergencies: Emergency Training Team: basic characteristics of assistance and communication in the emergency and in the Delivery Room. Standardize communication: SBAR Situational Briefing Model. Clinical mnemonics standards to improve clinical communication. Planning and organization of work in the delivery room.The documentation of the obstetric emergency in the medical record. Methods of quality improvement in the obstetric emergency (Quality Improvement Process); the midwife's responsibility Urgent and maternal-fetal emergencies. The prolapse of funicular clinical aspects, diagnosis and management. Dysplasia of the shoulders, clinical aspects, diagnosis and management Urgencies and cardiotocographic emergencies in labor. Dilatant period: clinical significance of non-normal cardiotocographic parameters, Expulsive period: pathological cardiotocographic patterns; Rare CTG patterns correlated with a high hypoxic risk. Criteria for reading and interpretation
The urgencies and surgical emergencies during pregnancy The classifications of TC sec. Lucas Preeclampsia and eclampsia in pregnancy and puerperium Pueperal genital hematoma Gynecological haemorrhagic diseases Sepsis in pregnancy. The state of shock: septic, hypovolaemic Disseminated intravasal coag Maternal thromboembolic disorders.

Assessment methods and criteria

The exam will take place in writing and oral check.

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
Bolis G Manuale di Ginecologia e Ostetricia (Edizione 2) EdiSES 2017 9788879599269
Arulkumaran S., Robson M. S. Munro Kerr's Operative Obstetrics (Edizione 13) Elsevier 2020 978-0-7020-7635-0
Docente del Corso Carfagna Marina Appunti delle lezioni. Normativa e riferimenti indicati durante le lezioni. Materiale messo a disposizione del docente. 2020 L'acquisto di alcuni libri di testo è fortemente consigliato, le linee guida, dossier e raccomandazioni sono reperibili online e comunque verranno forniti in copia dal docente.
Danti - Di Tommaso - Maffetti - Carfagna Cardiotocografia Guida Pratica Piccin-Nuova Libraria 2010
ISS-SNLG Linea Guida Emorragia post partum: come prevenirla, come curarla (Edizione 1) Ministero della Salute 2016
Edwin Chandraharan Handbook of ctg interpretation: from patterns to physiology Cambridge Medicine 2017
Guana M. et altri, La disciplina Ostetrica teoria pratica e organizzazione della professione (Edizione 1) Mac Graw-Hill, Milano 2006
AGENAS Linee di indirizzo clinico-organizzative per la prevenzione delle complicanze legate alla gravidanza (Edizione 1) AGENAS 2017
Ministero della Salute- Direzione Generale della Programmazione Sanitaria Linee di Indirizzo Nazionali sul Triage Intraospedaliero-Capitolo 3.5 Il Pronto Soccorso ostetrico pag.17 (Edizione 1) Ministero della Salute 2019
Società Scientifiche della Ginecologia Italiana: SIGO, AOGOI, AGUI. Raccomandazioni sul monitoraggio cardiotocografico in travaglio (Edizione 1) Realizzato dalla Fondazione Confalonieri Ragonese 2018
Ministero della Salute- L’Istituto Superiore di Sanità SNLG-ISS Linea Guida N. 20 Gravidanza fisiologica (Edizione 1) Ministero della Salute-L’Istituto Superiore di Sanità 2011
Ministero della Salute- Istituto Superiore di Sanità SNLG-ISS Linee Guida N. 22 Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole (Edizione 1) Ministero della Salute- Istituto Superiore di Sanità 2012
A. Ragusa, C. Crescini Urgenze ed emergenze in sala parto II edizione (Edizione 2) Piccin-Nuova Libraria 2016




© 2002 - 2021  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistics  |  Credits