Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport e dell'Esercizio Fisico (D.I. 68/2015)

Fisiologia 2 - DIDATTICA FRONTALE

Codice insegnamento
4S002460
Docente
Carlo Capelli
crediti
1
Settore disciplinare
BIO/09 - FISIOLOGIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
non ancora assegnato

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Obiettivi formativi

Lezioni 1: Bioenergetica dell’esercizio muscolare
Lo scopo di queste lezioni consiste nell’illustrazione dei concetti fondamentali di bioenergetica della contrazione muscolare. In particolare, le vie metaboliche di produzione muscolare di ATP saranno illustrate dal punto di vista quantitativo assegnando a ciascuna di loro i valori di massima potenza e massima capacità che sono in grado di esprimere.
Dopo aver studiato questo capitolo, lo studente dovrebbe essere in grado di:

1. Elencare e descrivere le sostanze nutritive che sono utilizzate come substrati energetici durante l’esercizio.
2. Descrivere la struttura dell’ATP e la sua funzione cellulare.
3. Discutere le vie metaboliche coinvolte nella produzione anaerobica di ATP.
4. Descrivere la produzione aerobica di ATP.
5. Descrivere come sono regolate le vie metaboliche bioenergetiche.
6. Discutere l’interazione tra produzione aerobica e anaerobica di ATP durante l’esercizio.
7. Identificare gli enzimi che limitano il flusso di substrati nella glicolisi e nel ciclo dell’acido citrico.
8. Comprendere il significato di massima potenza anaerobica alattacida e i principi che stanno alla base della sua determinazione

Conoscenze propedeutiche indispensabili
• Biochimica del metabolismo energetico (glicolisi aerobia ed anaerobia, la fosforilazione ossidativa, reazione esoergoniche ed endoergoniche, energia libera); anatomia ed istologia del muscolo scheletrico.

Lezione 2: Le risposte cardiovascolari all’esercizio e all’allenamento

Obiettivi
Lo scopo di queste lezioni consiste nell’illustrazione delle risposte cardiovascolari all’esercizio dinamico ed isometrico. In particolare saranno illustrate le risposte della frequenza cardiaca, volume di eiezione, gettata cardiaca, differenza artero-venosa all’esercizio, riditribuzione della gettata cardiaca con particolare attenzione al resetting del baroriflesso.

Dopo aver studiato questo capitolo, lo studente dovrebbe essere in grado di:
1. Fornire una descrizione generale dell’organizzazione e delle funzioni del sistema
3. Discutere come la gettata cardiaca sia ridistribuita durante esercizio muscolare.
4. Descrivere le riposte cardiovascolari a diversi tipi di esercizio.
5. Identificare i fattori che regolano il flusso ematico locale durante esercizio.
6. Elencare e discutere i fattori che determinano il volume di eiezione durante esercizio.
7. Discutere la regolazione della gettata cardiaca durante esercizio.

Conoscenze propedeutiche indispensabili
Fisiologia e anatomia del sistema cardiovascolare

Programma

Lezioni Gruppo 1
Argomenti trattati
1. Approccio allo studio della bioenergetica muscolare in vivo nell’uomo;
2. I processi ossidativi alla luce della bioenergetica muscolare;
3. il consumo di ossigeno allo stato stazionario (applicazioni, concetto di rendimento);
4. Il massimo consumo di ossigeno;
5. Il deficit (o debito contratto di O2);
6. Regolazione del metabolismo ossidativo
7. Il lattato durante l’esercizio sottomassimale
8. La concentrazione di lattato ed intensità di esercizio
9. La concentrazione di lattato e durata dell’esercizio-MLSS
10. Velocità di produzione e velocità di smaltimento del lattato
11. Il concetto della spoletta del lattato
12. I trasportatori di membrana del lattato
13. Il bilancio energetico di un esercizio compiuto con concentrazione di lattato stabilmente elevata
14. L’Identificazione della soglia “anaerobica”
15. Il lattato nel corso dell’esercizio sovramassimale e l’equivalente energetico del lattato
16. Massime potenza e capacità anaerobica alattacida (significato e metodi di misura)

Lezione Gruppo 2
Argomenti trattati
1. I determinanti del massimo consumo d’ossigeno secondo l’equazione di Fick
2. Volume di eiezione, frequenza cardiaca e gettata cardiaca nel corso dell’esercizio muscolare
3. Determinanti del volume di eiezione durante l’esercizio muscolare
4. La differenza artero-venosa nel corso dell’esercizio
5. Risposte pressorie nel corso dell’esercizio dinamico
6. Ridistribuzione della gettata cardiaca durante esercizio
7. Vasodilatazione funzionale dei vasi muscolari; la simpatolisi
8. Il significato permissivo del resetting del riflesso barocettivo
9. Controllo delle risposte cardiovascolari durante esercizio (comando centrale, metaboriflesso)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Guido Ferretti, Carlo Capelli DAGLI ABISSI ALLO SPAZIO Ambienti e limiti umani (Edizione 1) edi-ermes 2008 978-88-7051-312-7
di Prampero La locomozione umana su terra, in acqua, in aria Edi Ermes 2015
Powers SP & Howley E Physiology of the exercise: Theory and Application to Fitness and Performance Mc Graw-Hill Education 2012 978-0-078-02253-1

Modalità d'esame

Colloquio orale



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234