Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Fisiopatologia applicata all'infermieristica [Matricole pari] (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000090
Crediti
9
Coordinatore
Zeno Gabriele Poli

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
FARMACOLOGIA GENERALE 2 BIO/14-FARMACOLOGIA INF VR - 1° anno 2° sem Roberto Leone
SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA 2 MED/09-MEDICINA INTERNA INF VR - 1° anno 2° sem Francesca Pellini
INFERMIERISTICA CLINICA 3 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo
PATOLOGIA GENERALE 2 MED/04-PATOLOGIA GENERALE INF VR - 1° anno 2° sem Stefano Dusi

Obiettivi formativi

L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei concetti base riguardanti le principali malattie ed i processi patogenetici fondamentali, correlarli alle alterazioni cellulari, delle funzioni d’organo, dei meccanismi omeostatici, e alle manifestazioni cliniche di malattia. Si propone inoltre lo studio dei principi base della farmacologia, in particolare dei meccanismi di farmacocinetica e farmacodinamica e introduce lo studente a comprendere e valutare il profilo di benefico e rischio dei farmaci. Si propone inoltre di sviluppare nello studente un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi di prevenzione e gestione delle alterazioni della funzione respiratoria e di eliminazione, alla rilevazione e accertamento multidimensionale del dolore.

MODULO FARMACOLOGIA GENERALE: Lo studente descriverà le nozioni acquisite sulle funzioni e sull’utilizzo dei farmaci, riferite alla farmacodinamica, farmacocinetica, farmaco epidemiologia e farmacovigilanza. Il modulo di farmacologia generale è propedeutico allo studio delle singole classi di farmaci, che inizia dai farmaci antiinfiammatori e antibatterici e che si completerà nel modulo di farmacologia clinica.

MODULO SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA: Lo studente sa descrivere i concetti fondamentali della fisiopatologia e della semeiotica implicati nello sviluppo delle principali malattie e li applica nella correlazione tra i meccanismi omeostatici cellulari e le alterazioni delle funzioni d’organo che conducono alle manifestazioni cliniche di malattia, descrivendo e interpretando i principali segni e sintomi di tali alterazioni. L’insegnamento si propone di favorire un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi più opportuni di prevenzione e gestione delle alterazioni.

MODULO INFERMIERISTICA CLINICA I e II Il corso di Infermieristica Clinica I e II si propone di fornire agli studenti contenuti e metodologia assistenziale di base e clinica relativamente alle aree di bisogno della persona assistita e alle cure infermieristiche "primarie"". In particolare all’identificazione, valutazione dei bisogni e problemi derivanti da deficit delle funzioni di base, alla pianificazione e realizzazione di interventi alla valutazione degli esiti. Si propone inoltre di sviluppare nello studente un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi di prevenzione e gestione, all’ identificazione dei dati utili per valutare l'efficacia degli interventi di gestione delle alterazioni della funzione respiratoria e di eliminazione, alla rilevazione e accertamento multidimensionale del dolore. Saranno privilegiate durante l’insegnamento metodi di didattica frontale associate a momenti di applicazione dei contenuti trattati a situazioni assistenziali (esercitazioni guidate, proiezioni di video, analisi di casi clinici, saranno utilizzate letture di testimonianze per analizzare e riflettere sulle percezioni e bisogni dei pazienti e famigliari).

MODULO PATOLOGIA GENERALE L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei concetti base riguardanti le principali malattie ed i processi patogenetici fondamentali, e gli permette di correlarli alle alterazioni cellulari delle funzioni d’organo, dei meccanismi omeostatici, e alle manifestazioni cliniche di malattia. Verranno studiati principi generali dei disordini dell'omeodinamica dei sistemi complessi, principali fattori patogeni esogeni e endogeni, danno biologico, reazioni al danno, con particolare riferimento all'infiammazione, ai processi di guarigione o di cronicizzazione, immunità, emostasi e trombosi, patologia vascolare e nozioni di oncologia generale.

Programma

Farmacologia
Principi generali di Farmacologia . Mercato farmaceutico. Definizioni di maedicinale, bioequivalente, biosimilare. Le fasi di sviluppo dei farmaci. Farmacocinetica, farmacodinamica. Classificazione dei farmaci. Inerazioni tra farmaci. Reazioni avverse. Principi di somministrazione dei farmaci
Chemioterapia antibatterica: principali farmaci con meccanismi d'azione e reazioni avverse
Farmaci antiinfiammatori non steroidei.
------------------------
Semeiotica e fisiopatologia
Fabbisogni fondamentali delle cellule: apporto di O2, apporto di nutrienti ed eliminazione di metaboliti, mantenimento dell’equilibrio idro-elettrolitico ed acido-base. Anemie. Equilibrio idroelettrolitico dell’organismo: mantenimento de ivolumi e distribuzione dei liquidi e loro alterazioni. Apparato respiratorio: alterazione della ventilazione, della diffusione alveolo-capillare dei gas, del rapporto ventilazione-perfusione alveolare. Insufficienza respiratoria. Cenni di semeiotica dell’apparato respiratorio. Apparato cardiocircolatorio. Apparato urinario. Cenni di semeiotica dell’apparato digerente
------------------------
Infermieristica clinica
Eliminazione urinaria: i segni e sintomi più frequenti nei disturbi urinari. I principi di una buona igiene del sonno, gli effetti fisiologici del sonno, gli interventi per gestire la persona con disturbi del sonno. Respirazione: accertamento generale e definizione delle principali alterazioni Il dolore: modelli di dolore (acuto, post-operatorio, da procedura, oncologico e cronico - ricorrente), modalità di accertamento del dolore cronico e acuto: principi guida, valutare le dimensioni del dolore, strumenti per la misurazione. Eliminazione intestinale: i segni e sintomi più frequenti nei disturbi intestinali e le principali alterazioni Respirazione: accertamento generale e definizione delle principali alterazioni. Prelievo venoso e prelievo capillare. Raccolta campioni per emocoltura, urocoltura.
------------------------
Patologia generale
Concetti di omeostasi e riserva funzionale d’organo. La malattia: definizione, cause (malattie congenite e acquisite); concetto di patogenesi Patologia cellulare: Concetti generali: stato stazionario cellulare e tessutale e sue alterazion. La flogosi. Cenni sui mediatori chimici della flogosi - Aspetti particolari della flogosi acuta e loro conseguenze sull’organismo. Evoluzione della flogosi acuta. Manifestazioni generali della flogosi. Il processo di guarigione di una ferita - Fasi della guarigione di una ferita: coagulazione, formazione del tessuto di granulazione, cicatrizzazione. - Complicanze del processo di guarigione. Oncologia generale. Studio delle cause dei tumori. Cenni sui geni implicati nel determinismo delle neoplasie . Meccanismi di difesa dell’organismo nei confronti dei tumori : rapporti tra immunità e tumori. Sistematica delle neoplasie. Patologia generale dell’emostasi- Cause di emorragia - Manifestazioni locali. Caratteristiche generali e meccanismi patogenetici della trombosi venosa e arteriosa. Conseguenze della trombosi: angina e infarto. La risposta immunitaria: Immunità naturale e immunità specifica. Cenni sui deficit immunitari.

Modalità d'esame

La valutazione dell'apprendimento di "Fisiopatologia applicata all'infermieristica" si svolge in modalità scritta. Il compito prevede 65 domande con risposta a scelta multipla (1 corretta tra 4-5 possibili): 15 per il modulo di Farmacologia Generale, 15 di Patologia Generale, 15 di Semeiotica e fisiopatologia, 20 di Infermieristica clinica. L'esame viene superato se si raggiunge la sufficienza complessiva (voto 18) e se in tutti i moduli viene raggiunto un determinato livello di punteggio (11 per Infermieristica, 8 per gli altri tre moduli).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Saiani, L., Brugnolli, A. Trattato di cure infermieristiche (Edizione 2) Idelson-Gnocchi 2014 978-88-7947-576-1
Conforti A., Cuzzolin L., Leone R., Moretti U., Pignataro G., Taglialatela M., Vanzetta M. Farmacologia per le professioni sanitarie Idelson-Gnocchi Sorbona 2015 978-88-7947-592-1
Rossi F., Cuomo V., Riccardi C Farmacologia per le professioni sanitarie (Edizione 1) Edizioni Minerva Medica 2014 9788877117878
G.M. Pontieri Elementi di Patologia generale e Fisiopatologia Generale (Edizione 4) Piccin 2018 978-88-299-2912-2
E. Albi, F.S. Ambesi-Impiombato, F. Curcio, B. Moncharmont, A . Palese Le basi cellulari e molecolari delle malattie - per le lauree triennali e magistrali (Edizione 1) Idelson-Gnocchi - Sorbona 2018




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits