Laurea in Fisioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Chinesiologia - CHINESIOLOGIA E BIOMECCANICA

Codice insegnamento
4S02064
Docente
Giacomo Beccucci
crediti
2
Settore disciplinare
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
FISIO VR 1^ ANNO - 2^ SEMESTRE dal 5-mar-2018 al 27-apr-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Lo studente sarà in grado di:

Comprendere ed analizzare gli aspetti meccanici del movimento, basandosi su concetti legati alla cinematica ed alla dinamica del movimento umano.
- Descrivere i movimenti articolari fisiologici ed accessori.
- Comprendere i fattori biomeccanici che influenzano la capacità di un muscolo di erogare forza
- Data un’articolazione, analizzare e rappresentare graficamente le forze in gioco su di essa, calcolando i momenti interni ed esterni sia in contesti statici che dinamici.
- Descrivere le proprietà inerziali e le forze di attrito, e comprendere come queste influenzino il movimento umano, sia in un contesto locale che globale.
- Conoscere le proprietà viscoelastiche dei tessuti, descrivendo concetti fondamentali come il “creep” e lo “stress relaxation”.

Conoscere la Fisiologia articolare delle articolazioni del corpo umano, analizzando le azioni muscolari, gli stress e gli stiramenti della componente articolare e la biomeccanica specifica.
Le articolazioni curate nel corso saranno:
caviglia-piede, ginocchio, coxa e pelvi, cingolo scapolo-omerale, gomito, polso e mano, rachide cervicale dorsale e lombare.

Eseguire un'analisi del movimento dal punto di vista meccanico tenendo conto dei seguenti domini:
- Cinematica
- Ruoli muscolari
- Sistemi di leva
- Sistemi inerziali ed altre variabili
- Strutture antagoniste
- Analisi contestualizzate in ottica clinica

Programma

I contenuti sono stati divisi, per semplicità, in due sezioni; nella prima sezione verranno affrontate ed approfondite le realtà biomeccaniche. Nello specifico gli argomenti saranno:
- La cinematica del movimento
- Meccanica muscolare
- Il muscolo in un sistema di leva
- La forza di gravità
- Le forze di reazione
- Il momento di inerzia
- La forza d’attrito
- Le proprietà viscoelastiche dei tessuti.

Nella sezione B verrà invece affrontata la fisiologia articolare dei seguenti distretti articolari:
- Caviglia-Piede
- Ginocchio
- Coxa-pelvi
- Cingolo scapolo-omerale
- Gomito
- Polso-mano
- Rachide Cervicale
- Rachide Dorsale e Lombare

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
I.A. Kapandji Anatomia funzionale 2011
Neumann Kinesiology of the musculoskeletal system: foundations for rehabilitation 2016
Clarkson H.M. Valutazione cinesiologica. Esame della mobilità articolare e della forza muscolare. (Edizione 2) Edi-ermes 2002

Modalità d'esame

Esame scritto con quiz a scelta multipla e domande aperte sui contenuti trattati nelle lezioni.
Successivamente all’esame scritto verrà fatta un’interrogazione orale.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits