Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Scienze biologiche - MICROBIOLOGIA

Codice insegnamento
4S000331
Docente
Caterina Signoretto
crediti
3
Settore disciplinare
MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
TEC LAB BIOM LEZ 1A 2S dal 27-feb-2017 al 28-apr-2017.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

TEC LAB BIOM LEZ 1A 2S

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Familiarizzare lo studente con i concetti di base riguardanti il mondo dei microrganismi: batteri, virus, funghi, protozoi e parassiti Nozioni sulla struttura e la diversità tra i vari microrganismi. Fornire allo studente le conoscenze teoriche sulle cause, i meccanismi patogenetici, la diagnosi microbiologica ed il controllo delle malattie da infezione, per poter utilizzare pienamente i contenuti dei successivi insegnamenti.

Programma

• Scopi della microbiologia, inquadramento dei microrganismi nel regno dei viventi. Protisti e procarioti. Cenni sui funghi e protozoi.
• Cellule procariotiche. Struttura e composizione della parete dei batteri Gram positivi e Gram negativi. Strutture accessorie (capsula , pili, flagelli). La spora batterica. Cenni sul metabolismo batterico. Cenni di tassonomia.
• Virus: struttura e classificazione; effetti della loro replicazione sulle cellule. Replicazione dei virus a DNA. Replicazione virus a RNA.
• Azione patogena dei batteri: patogeni condizionali e convenzionali. Iter dell’infezione. Meccanismo azione patogena dei batteri. Endotossina ed esotossine batteriche
• Meccanismo azione patogena dei virus. Infezione virale citocida, latente, localizzata, disseminata, lenta. Oncogenesi virale.
•Generalità sui farmaci antibatterici. Le famiglie degli antibiotici e loro meccanismo d'azione. Meccanismi di antibiotico resistenza. Uso razionale degli antibiotici. Determinazione della sensibilità dei batteri agli antibiotici (MIC, MBC, E test, antibiogramma). Antifungini e antivirali (cenni).
BATTERIOLOGIA SPECIALE:
Batteri Gram positivi: Stafilococchi, Streptococchi ed Enterococchi, Pneumococchi, Corinebatteri,
Batteri gram negativi: Neisserie, Haemofili, Pseudomonadaceae , Enterobatteriaceae (E.coli, Klebsiella, Salmonella, Shigella, Proteus), Vibrioni, Campylobacter.
Batteri anaerobi obbligati: Clostridi, Bacilli gram positivi (genere Bacillus).
Spirochete, Legionelle, Micobatteri
VIROLOGIA SPECIALE:
Herpes virus (HSV1, HSV2, VZV, CMV, EBV, HH6, HH7, HH8), Adenovirus, Poxvirus, Picornavirus, Papillomavirus, Parvovirus, Papovavirus. Virus causa di epatiti maggiori (HAV, HBV, HCV, HDV, HEV, HGV), Rotavirus, Orthomyxovirus, Paramyxovirus e Morbillivirus, Coronavirus, Retrovirus: HTLV1, HTLV2, HIV e AIDS. I Prioni
PROPEDEUTICA MICROBIOLOGIA CLINICA:
•Parametri per la coltivazione dei batterie, dei funghi. Terreni di coltura utilizzati in microbiologia (cenni).
•Diagnosi diretta ed indiretta.
•La reazione antigene-anticorpo nella diagnosi microbiologica (reazione di agglutinazione, precipitazione, sistema complemento, ELISA).
•Tecniche di biologia molecolare utilizzate per la diagnosi microbiologica: sonde genetiche, PCR, southern blot, western blot .

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Cevenini R., Sembri V. Microbiologia e Microbiologia Clinica Piccin Editore, Padova 2004

Modalità d'esame

Esame scritto composto da domande a risposta multipla e domande a risposta aperta.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits