Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Scienze di medicina di laboratorio - TECNOLOGIE STRUMENTALI AUTOMATIZZATE

Codice insegnamento
4S000334
Docente
Gian Luca Salvagno
crediti
1
Settore disciplinare
BIO/12 - BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
lez 1 anno 2 semestre TLB dal 1-mar-2016 al 29-apr-2016.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

lez 1 anno 2 semestre TLB

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Analisi di Biochimica clinica: Evoluzione tecnologica dai test eseguiti manualmente ai sistemi integrati automatici. Durante il corso saranno descritti i principi metodologici principali degli strumenti automatici in uso presso i laboratori di Biochimica clinica con attenzione alla valutazione degli indicatori di processo per una corretta gestione degli obiettivi analitici.

Programma

Analisi di Biochimica clinica: Evoluzione tecnologica dai test eseguiti manualmente ai sistemi integrati automatici. Analizzatori a flusso continuo e discreti.
Analisi in Ematologia automatizzata: L’esame emocromocitometrico. Principi di lettura elementi corpuscolati: impedenziometria, diffrazione della luce. Descrizione dei citometri e della citometria a flusso: principi di citometria, parametri e prestazioni, principi di lettura e citogrammi.
Analisi della Velocità di eritrosedimentazione(VES): dal metodo Westergren ai sistemi automatici per la determinazione della VES.
Esame chimico fisico delle urine: descrizione dei Sistemi automatici e valutazione morfologica automatizzata.
Analisi di Chimica clinica: evoluzione tecnologica dei sistemi automatici per la determinazione con spettrofotometro dei metodi colorimetrici, enzimatici, potenziometrici,
Analisi di Immunochimica: evoluzione tecnologica dei sistemi automatici per la determinazione con tecnologia immuno-chemiluminescente dei biomarcatori ad interesse cardiologico, oncologico endocrinologico
Nefelometria: Principi metodologici, strumenti automatici. Alcuni esempi applicativi: determinazione delle proteine sieriche.
Sistemi automatici per la determinazione dei test Emostatici e coagulativi: applicazione dei principi metodologici per la determinazione del tempo di protrombina (PT), Tempo di Tromboplastina parziale attivato (aPTT). Fibrinogeno, D-dimero.
Sistemi automatici con tecniche separative: principi metodologici della Cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC), elettroforesi capillare. Alcune applicazioni: determinazione della Emoglobina glicata ed Emoglobine frazionate, elettroforesi proteica

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Carl A. Burtis Edward R. Ashwood, David E. Bruns Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics (Edizione 5) Elsevier 2011

Modalità d'esame

esame orale

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits