Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Controllo Motorio - FUNZIONI PSICOLOGICHE

Codice insegnamento
4S02428
Docente
Massimo Girelli
crediti
3
Settore disciplinare
M-PSI/01 - PSICOLOGIA GENERALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I Semestre dal 1-ott-2012 al 25-gen-2013.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

I Semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso è l’apprendimento di una visione integrata del Controllo Motorio fondata su basi neuroanatomiche, neurofisiologiche e psicologiche.

Programma

Organizzazione generale del sistema nervoso centrale (SNC) e periferico (SNP)
1-SNC: morfologia generale di midollo ed encefalo
2-SNC: meningi e liquor
3-SNP: nervi spinali e cranici
4- Sistema nervoso autonomo
Neuroanatomia del movimento
1-Vie sensitive
2-Vie motorie
3-Basi morfologiche del controllo motorio

Neurofisiologia del movimento
1. Proprietà dell’unità motorie.
2.Effetti dell’allenamento, della denervazione, della reinnervazione crociata e della stimolazione elettrica sulle proprietà muscolari.
3.Livelli gerarchici del controllo motorio: movimenti riflessi, posturali, automatici, volontari e volontari automatizzati.
4.Ruolo del cervelletto e dei gangli della base nel controllo motorio.

Psicologia
Apprendimento/condizionamento, memoria, attenzione e motivazione, emozioni e intelligenza.

Modalità d'esame

Quiz con risposta a scelta multipla + eventuale colloquio orale.Quiz con risposta a scelta multipla + eventuale colloquio orale.

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits