Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Scienze farmacologiche (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000332
Crediti
4
Coordinatore
Cristiano Chiamulera

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
FARMACOLOGIA GENERALE 2 BIO/14-FARMACOLOGIA lezione 2anno 2 semestre Cristiano Chiamulera
FARMACOTOSSICOLOGIA 1 BIO/14-FARMACOLOGIA lezione 2anno 2 semestre Roberto Dorigatti
METODI E TECNICHE DI LABORATORIO IN FARMACIA 1 MED/46-SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO lezione 2anno 2 semestre Saverio Stanziale

Obiettivi formativi

Modulo: FARMACOTOSSICOLOGIA
-------
----


Modulo: METODI E TECNICHE DI LABORATORIO IN FARMACIA
-------
Lo studente al termine del corso deve conoscere:
• i principi fondamentali sui test di screening per la determinazione di diverse droghe d’abuso sulle urine (test immunologici e procedure analitiche in HPLC)
• le tecniche di utilizzo nei Laboratori per il monitoraggio di farmaci immunosopressori e il monitoraggio dei farmaci più usati
• Cenni su farmaci antiblastici e gestione in laboratorio.


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
Fornire allo Studente i fondamenti della disciplina farmacologica e gli strumenti conoscitivi applicativi necessari per lo svolgimento del ruolo del tecnico di laboratorio nel controllo delle terapie farmacologiche.

Programma

Modulo: FARMACOTOSSICOLOGIA
-------
---


Modulo: METODI E TECNICHE DI LABORATORIO IN FARMACIA
-------
• Analisi di farmaci e tecniche di separazione per l’analisi
• Monitoraggio terapeutico dei farmaci immunosoppressori utilizzati dai Centri Trapianti con metodo della polarizzazione della fluorescenza
• Monitoraggio e dosaggio droghe e dosaggio alcolemia.
• Aspetti fondamentali connessi con l’impiego terapeutico di alcuni farmaci più usati e monitorati.




Tossicologia: principi generali, relazione dose – risposta, classificazione delle droghe più usate.
Monitoraggio terapeutico dei farmaci, Metodi di analisi dei farmaci
( Interpretazione delle misure delle concentrazioni plasmatiche. Risultati anomali nelle analisi chimico-cliniche: influenza della variabilità biologica e del trattamento farmacologico dei seguenti farmaci: Metotrexate, Ciclosporina, Tracrolimus).
Procedure di sicurezza per la preparazione e smaltimento in sicurezza di farmaci antiblastici


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
I fondamenti della farmacologia generale – farmacodinamica e farmacocinetica – per la comprensione del farmaco come prodotto e come intervento terapeutico. Cenni di farmaceutica, dalla ricerca applicata alle criticità post-marketing. Farmacologia terapeutica.

Farmacologia generale
Farmacodinamica
Interazione farmaco recettore, potenza farmacologica, efficacia farmacologica, efficacia clinica, agonismo e antagonismo.
Il recettore: definizione, meccanismi d’azione, adattamento recettoriale.
Farmacocinetica
Assorbimento e le diverse vie di somministrazione dei farmaci.
Distribuzione e livelli ematici.
Metabolismo, in particolar modo epatico: induzione, inibizione, interazioni tra farmaci.
Eliminazione.
Concetti e parametri farmacocinetici: dose, dose massima, dose giornaliera, posologia,
clearance, emivita, picco ematico, range terapeutico, concentrazioni tossiche.

Farmacoterapia
Definizioni di farmaco, placebo, specialità medicinale, confezioni, formulazioni farmaceutiche.
Il processo di ricerca e sviluppo dei farmaci.
Criticità legate all’uso dei farmaci: tollerabilità, interazioni, compliance, auto prescrizione.

FARMACOLOGIA SPECIALE
Farmaci antinfiammatori.
Corticosteroidi e derivati.
Farmaci dell’apparato respiratorio.
Fondamenti su droghe e tossicodipendenza.

Modalità d'esame

Modulo: FARMACOTOSSICOLOGIA
-------
---


Modulo: METODI E TECNICHE DI LABORATORIO IN FARMACIA
-------
Esame scritto ed orale. Lo scritto si basa su test a risposta multipla. Il colloquio orale è consentito solamente a coloro che raggiungono il punteggio di almeno 18/30 nella prova scritta.


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
Esame scritto ed orale. Lo scritto si basa su test a risposta multipla. Il colloquio orale è consentito solamente a coloro che raggiungono il punteggio di almeno 18/30 nella prova scritta.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits