Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico) d.m. 270/04

Metodologie per una pratica professionale basata sulle evidenze (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000326
Crediti
4
Coordinatore
Giancesare Guidi

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
EPIDEMIOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE 2 MED/01-STATISTICA MEDICA lezione 3anno 1 semestre Maria Elisabetta Zanolin
VALUTAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DIAGNOSTICI 2 BIO/12-BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA lezione 3anno 1 semestre Giancesare Guidi

Obiettivi formativi

Modulo: VALUTAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DIAGNOSTICI
-------
Il sistema qualità rappresenta il principale riferimento operativo nelle attività di laboratorio, in quanto in grado di indirizzare le modalità organizzative interne e di garantire agli utenti la sicurezza delle prestazioni fornite. Scopo del corso è di fornire agli studenti le relative basi di conoscenza e di valutazione.


Modulo: EPIDEMIOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE
-------
Il percorso didattico si propone di rendere gli studenti gli studenti in grado di: utilizzare ed interpretare le principali misure di frequenza e di associazione applicabili all’epidemiologia clinica; saper riconoscere e valutare criticamente i principali disegni dello studio.

Programma

Modulo: VALUTAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DIAGNOSTICI
-------
Sicurezza di qualità nel complessivo processo analitico; Individuazione degli intervalli di riferimento;
Variabilità dei risultati; Parametri di efficacia diagnostica di un test di laboratorio; Parametri di efficienza analitica di un test di laboratorio; Tecniche di controllo ed analisi dei risultati dei test di laboratorio; Caratteristiche del controllo di qualità; Criteri generali di interpretazione dei test.



Modulo: EPIDEMIOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE
-------
La programmazione e l’analisi delle ricerche in ambito sanitario: misure di occorrenza e di associazione; disegno degli studi epidemiologici; confondi mento e modificazione d’effetto negli studi epidemiologici. I principi della ricerca quantitativa in ambito sanitario: test diagnostico e di screening.

Modalità d'esame

Modulo: VALUTAZIONE E CONTROLLO DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DIAGNOSTICI
-------
ORALE


Modulo: EPIDEMIOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE
-------
L’esame si articola in una prova scritta e in un colloquio orale. La prova scritta è costituita da test a scelta multipla e da esercizi con risposta libera. Il colloquio orale verterà prevalentemente sulla prova scritta effettuata.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits