Laurea in Tecnica della riabilitazione psichiatrica (Rovereto - ex sede Ala)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della riabilitazione psichiatrica) d.m. 270/04

Promozione della salute e della sicurezza (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000035
Crediti
7
Coordinatore
Albino Poli

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI CONTESTI ASSISTENZIALI 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (1° periodo), LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (2° periodo) Renata Lazzeri
SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE 1 MED/36-DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (1° periodo), LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (2° periodo) Marco Ferdeghini
METODOLOGIE EPIDEMIOLOGICHE E IGIENE APPLICATA 2 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (1° periodo), LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (2° periodo) Albino Poli
MEDOTOLOGIE EDUCATIVE E TUTORIALI 2 M-PED/03-DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (1° periodo), LEZIONI 1^ ANNO 2^ SEMESTRE (2° periodo) Licia Maria Rita Montagna

Obiettivi formativi

Modulo: METODOLOGIE EPIDEMIOLOGICHE E IGIENE APPLICATA
-------
.


Modulo: MEDOTOLOGIE EDUCATIVE E TUTORIALI
-------
• Riflettere sul concetto di educazione e sulle sue caratteristiche a partire dalla propria esperienza personale e confrontandosi con altre esperienze e stimoli (non solo nel gruppo di pari, ma anche attraverso la visione di film.
• Riflettere sul concetto di cura, sui significati con cui viene rappresentata e vissuta
• Individuare l'intreccio tra educazione e cura riflettendo sulla modalità con cui queste dimensioni vengono praticate nell’agire professionale
• Riconoscere le implicazioni affettive e relazionali implicate nelle relazioni di cura riflettendo sul significato che possono avere in una relazione educativa


Modulo: SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE
-------
Gli studenti devono conoscere e mettere in atto i presidi più efficaci per la protezione del paziente e degli operatori sanitari durante l’espletamento delle procedure diagnostiche e terapeutiche che impiegano radiazioni ionizzanti


Modulo: PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI CONTESTI ASSISTENZIALI
-------
Promuovere la percezione del rischio infettivo all’interno dei contesti di cura;
Sviluppare le conoscenze relative alla sicurezza degli operatori e degli utenti rispetto alla prevenzione delle infezioni.

Programma

Modulo: METODOLOGIE EPIDEMIOLOGICHE E IGIENE APPLICATA
-------
.


Modulo: MEDOTOLOGIE EDUCATIVE E TUTORIALI
-------
Programma in forma sintetica (n° 4 righe max):
Il corso si propone di attivare una riflessione sui concetti di cura e di educazione, individuandone l’intreccio nell’attività educativa e professionale e di cui spesso non siamo consapevoli.





Programma in forma estesa:
L'ipotesi che ci sostiene nel proporre questo percorso parte dalla considerazione che il modo di avere cura dell'altro all'interno di una relazione educativa è fortemente legato a ciò che chi educa porta con sé nella relazione, alle proprie rappresentazioni, ai propri modelli di cura e di educazione. Tutto questo costituisce quel bagaglio esperienziale di vissuti, emozioni, desideri che fa parte della nostra 'storia' di educatori, riabilitatori e che entra nella dimensione professionale spesso in modo non consapevole.
I partecipanti saranno coinvolti a costruire un sapere a partire dalla propria esperienza attraverso un percorso volto a stimolare competenze di tipo riflessivo ed interpretativo che vanno nella direzione di una cura di sé che è anche cura dell’altro.


Modulo: SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE
-------
...


Modulo: PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI CONTESTI ASSISTENZIALI
-------
Il rischio infettivo nei contesti di cura: le infezioni correlate ai processi assistenziali.
Le misure di contenimento del rischio infettivo: precauzioni standard e precauzioni aggiuntive per la prevenzione della trasmissione dei microrganismi patogeni.
La gestione di alcune situazioni assistenziali dell’utente.

Modalità d'esame

Modulo: METODOLOGIE EPIDEMIOLOGICHE E IGIENE APPLICATA
-------
.


Modulo: MEDOTOLOGIE EDUCATIVE E TUTORIALI
-------
Modalità d’esame:
L’esame finale verterà su un elaborato scritto da consegnare via email 1 settimane prima della data dell’appello. Criteri di valutazione: 2500 – 3500 parole; riflessioni personale sul percorso fatto in aula integrate con il materiale bibliografico che verrà fornito dalla docente; presenza nella relazione dei riferimenti bibliografici forniti attraverso un uso appropriato della citazione bibliografica. L’esame prevede solo la parte scritta; una valutazione finale accompagnata dalla motivazione al voto verrà inviata agli studenti da parte della coordinatrice. Lo studente sarà libero di rifiutare il voto e potrà rifare la relazione.
Licia.montagna@unimi.it





Testi consigliati:
Bibliografia
L. Zannini, Salute, malattia e cura. Teorie e percorsi di clinica della formazione per operatori sociosanitari, Milano, Franco Angeli, 2001
C. Palmieri, La cura educativa. Riflessioni ed esperienze tra le pieghe dell'educare, Milano, Franco Angeli, 2000
L. Mortari (2006), La pratica dell’aver cura, Mondadori, Milano



Riferimenti del Docente e Ricevimento studenti:
Telefono, Fax , e-mail:per qualsiasi contatto si prega di rivolgersi via email al seguente indirizzo: licia.montagna@unimi.it

Giorno e orario:


Modulo: SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE
-------
Esame scritto (quiz a domande aperte ed eventuale colloquio orale)


Modulo: PROMOZIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI CONTESTI ASSISTENZIALI
-------
prova scritta





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits