Laurea in Infermieristica (Trento)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere)

Corso disattivato non visibile

Area critica e dell'emergenza - INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA E DELL'EMERGENZA

Codice insegnamento
4S01560
Docente
Alessandra Magotti
crediti
1
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
TRENTO
Periodo
LEZIONI 1° SEM dal 13-ott-2011 al 14-dic-2011.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

LEZIONI 1° SEM

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di offrire allo studente l'opportunità di approfondire l'approccio clinico - assistenziale in alcune situazioni di criticità vitale selezionate in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità ai fini della pratica infermieristica.

Programma

La specificità del nursing di area critica: indicatori e criteri per definire criticità, il monitoraggio, gestione di bisogni/problemi trasversali ( nutrizione, cura del cavo orale, alterazione del sonno). Bisogni psicologici-relazionali dell’utente e della famiglia. Assistenza a persona in insufficienza respiratoria con supporto respiratorio non invasivo, a persona con trauma cranico e compromissione della coscienza.




Programma in forma estesa:
Elementi propedeutici

Definizione dello stato di criticità: criteri di valutazione clinica e uso scale di assessment
I bisogni di comunicazione ed informazione del paziente critico
I bisogni della famiglia e modalità di supporto
La triade professionisti - paziente e famiglia e la presenza della famiglia
Educare in situazioni di criticità
Lo stress della persona e dei familiari in situazioni critiche e strategie di gestione
L’alterazione del sonno del paziente critico, dolore da manovra invasiva

Assistenza a Persona con trauma cranico e con compromissione dello stato di coscienza:

Interventi assistenziali di monitoraggio e prevenzione dell’ipertensione endocranica: il posizionamento, altenzioni negli cure igieniche e mobilizzazione,
Supporto nutrizionale: Enterale versus parenterale
Disturbi comportamentali: informazione ed educazione del famigliare
La cura globale della persona: cura dell’occhio, comfort, stimolazione sensoriale, e interventi per garantire la sicurezza


Assistenza a persona con insufficienza respiratoria:
• La ventilazione meccanica non invasiva nella persona con insufficienza respiratoria acuta e cronica
Differenze con la ventilazione invasiva
Gestione della ventilazione non invasiva: presidi e modalità di gestione, esiti attesi e monitoraggio, impatto sul paziente e limitazioni nella comunicazione, la prevenzione delle infezioni polmonari (cura cavo-orale, umidificazione e idratazione)

• Aspirazione oro e tracheo bronchiale e gestione paziente con tracheostomia

Modalità d'esame

Testi consigliati:
da concordare


Lo studente può completare la sua preparazione ed approfondire gli argomenti sui seguenti testi:

• HolloWay N. (2008). Piani di Assistenza in Medicina e chirurgia. II ed. italiana a cura di Anna Brugnolli , Luisa Saiani.Casa Ed. Idelson Gnocchi. Napoli
• Saiani L, Brugnolli A. (2011) Trattato di cure infermieristiche. Casa editrice Edilson Gnocchi, Napoli.
• Ranieri V.M., Mascia L., Terragni P., Urbino R. (2007) Elementi di anestesiologia e terapia intensiva. C.G. Edizioni Medico Scientifiche.Torino
• Zozzini S., Peruzzi S., (1999) La somministrazione dei farmaci in area critica, McGraw-Hill, Milano,



© 2002 - 2022  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234