Laurea in Infermieristica (Trento)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica della cronicita' (2011/2012)

Codice insegnamento
4S000109
Crediti
8
Coordinatore
Luisa Saiani

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA' 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Maria Giovanna Grisenti
INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Paolo Zanella
EDUCAZIONE TERAPEUTICA 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Luisa Saiani
MEDICINA INTERNA 1 MED/06-ONCOLOGIA MEDICA LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Claudio Ramponi
NEUROLOGIA 1 MED/26-NEUROLOGIA LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Daniele Orrico
GERIATRIA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Gabriele Noro
MEDICINA RIABILITATIVA 1 MED/34-MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA LEZIONI 2 ANNO 2° SEMESTRE Mattia Gambarin

Obiettivi formativi

Modulo: GERIATRIA
-------
.


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
obiettivi del corso: Conoscere gli ambiti di intervento della medicina riabilitativa: prevenzione secondaria e diagnosi funzionali. Analizzare le problematiche dei più frequenti esiti in termini di menomazione disabilità e partecipazione. Il nursing delle maggiori condizioni disabilitanti.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
.


Modulo: EDUCAZIONE TERAPEUTICA
-------
.


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Sapere collegare gli aspetti clinici alla anatomia e fisiologia del sistema nervoso.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Approfondire l’approccio clinico terapeutico rispetto ai seguenti problemi di salute: cirrosi epatica, polmonite, gastrite, malattie infiammatorie dell’intestino e insufficienza renale.

Programma

Modulo: GERIATRIA
-------
.


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
programma in forma sintetica: I paradigmi della cronicità, la classificazione delle funzioni. L’organizzazione in livelli della riabilitazione. Il progetto, i programmi riabilitativi, il lavoro multi ed inter-professionale. Il nursing nelle maggiori menomazioni disabilitanti; emiplegia, para e tetraplegia, traumi cranici, politraumi. Generalità su protesi, ortesi, ausili.

programma in forma estesa:
I paradigmi della cronicità e gli stati di cronicità in particolare la disabilità permanente, la Classificazione internazionale delle funzioni (menomazione, disabilità, limitazione alla partecipazione sociale). Il recupero intrinseco ed estrinseco, spontaneo ed indotto, restitutivo o compensatorio. Definire il potenziale di recupero: aspetti biopsicosociali.
Il progetto e i programmi riabilitativo, il lavoro in equipe, il ruolo dell’infermiere. L’organizzazione dei servizi in riabilitazione, generale, di “organo”, per livelli, intra ed extraospedaliero. Generalità sulla terapia riabilitativa specifica, rieducativa e con mezzi fisici. Il nursing nelle U.O. di riabilitazione: per le principali menomazioni, riconoscere i danni da immobilizzazione, valutare i bisogni del paziente, pianificare gli interventi specifici ed assistenziali ed educativi.
Emiplegia: il paziente in fase post-acuta e di stabilizzazione, i deficti motori e cognitivi principali, i bisogni educativi.
Para e tetra plegia: le problematiche respiratorie, motorie, vescico-sfinteriali ed intestinali, ruolo curativo ed educativo dell’infermiere, la buona pratica valutativa con strumenti di rilevazione funzionale ed il cateterismo intermittente.
Il trauma cranio encefalico maggiore: percorsi sanitario assistenziali. Il razionale del nursing infermieristico nelle disabilità ortopediche e reumatologiche.
Generalità su protesi, ortesi ed ausili, quali strumenti di riduzione e contenimento della disabilità.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
.


Modulo: EDUCAZIONE TERAPEUTICA
-------
.


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Valutazione del paziente dal punto di vista della Neurologia. Affrontare in aula le malattie neurologiche di più frequente riscontro.



Programma in forma estesa:
L’esame neurologico del paziente.
Ictus ischemico: epidemiologia, fisiopatologia, clinica, trattamento in acuto.
Emorragia cerebrale: epidemiologia, clinica, trattamento.
Emorragia sub aracnoidea: fisiopatologia, clinica, trattamento.
Sclerosi Multipla: epidemiologia, fisiopatologia, clinica, terapia.
Alterazione dello stato di coscienza: fisiopatologia e correlazioni anatomo-cliniche.
Cefalea: classificazione, criteri diagnostici delle cefalee primarie, trattamento.
Malattie degenerative neurologiche: epidemiologia, clinica, trattamento.
Epilessia: epidemiologia, clinica, trattamento, ricadute sociali.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Approccio clinico alla persona affetta da malattie respiratorie, epatiche, gastrointestinali e renali:
• Gli aspetti fisiopatologici e quadri clinici delle malattie con fattori di rischio e approccio preventivo;
• Principali opzioni diagnostico-terapeutiche;
• Le complicanze che possono intervenire nel decorso di tali patologie aggravandone il quadro clinico e la prognosi.





Programma in forma estesa:

Rispetto alle situazioni cliniche scelte gli studenti dovranno apprendere:
• La capacità di comprendere i segni e sintomi di una situazione patologica al fine di condurre un accertamento mirato, di dedurre i problemi reali e potenziali del paziente e monitorarli in base all’evoluzione clinica;
• La capacità di dedurre dalle scelte diagnostico-terapeutiche gli interventi assistenziali e di supporto;
• La capacità di pianificare e gestire un piano assistenziale con approccio globale che comprenda gli aspetti clinici, tecnici, educativi e relazionali e che segua la presa in carico della persona dalla eventuale ospedalizzazione fino all’assistenza domiciliare e riabilitativa;
• La capacità di elaborare un programma di educazione terapeutica per l’autogestione della malattia e/o del trattamento a livello domiciliare.

Modalità d'esame

Modulo: GERIATRIA
-------
.


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Modalità di esame:
Prova scritta con domande a testo libero e a risposta multipla.
Prova orale.

Testi consigliati:
“Nursing e riabilitazione nel mieloleso e nel traumatizzato cranio encefalico”, Taricco M, il pensiero scientifico ed, (in biblioteca), “ICF classificazione internazionale del funzionamento della disabilità e della salute”, Erickson (in biblioteca)

Riferimento del docente e ricevimento studenti:
su appuntamento presso la sede universitaria o presso la UO di riabilitazione di VillaRosa, PergineValsugana,

telefono 04615010500
fax 0461501580


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
.


Modulo: EDUCAZIONE TERAPEUTICA
-------
.


Modulo: NEUROLOGIA
-------
da concordare con il docente

Testi consigliati:
Adams . Principi di Neurologia.





Riferimenti del Docente e Ricevimento studenti:
Telefono, Fax , e-mail: 0461-903281


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Esame di Corso integrato a risposta multipla e aperta breve.


Testi consigliati:

• Materiale didattico fornito dal docente (slide)
• Rugarli C. (2005) Medicina Interna Sistematica (5° ed). Milano, ed. Masson (Capitoli 16, 17, 25, 27,e 34, 39, parti selezionate dal docente)





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits