Laurea in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro)

Corso disattivato non visibile

Ingegneria sanitaria-ambientale

Codice insegnamento
4S01827
Docente
Giuliano Ziglio
Coordinatore
Giuliano Ziglio
crediti
2
Settore disciplinare
ICAR/03 - INGEGNERIA SANITARIA-AMBIENTALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
ALA
Periodo
3°Anno 1°Semestre Tpall dal 3-ott-2011 al 22-dic-2011.

Orario lezioni

3°Anno 1°Semestre Tpall

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Introdurre aspetti generali del contesto fisico-ambientale. Descrivere sinteticamente gli approcci metodologici per gestione interventi tecnico-ingegneristici convenzionali finalizzati a prevenire conseguenze negative sulla salute umana e sulla qualità dell’ambiente urbano ed extra urbano

Programma

Programma in forma sintetica (n° 4 righe max):
Concetti generali sulla contaminazione ambientale
Il ciclo integrato dell’acqua: le risorse disponibili
il servizio idrico ,struttura e responsabilità
raccolta e smaltimento dei reflui urbani
La qualità dell’atmosfera urbana e le strategie di gestione


Programma in forma estesa:
Processi e meccanismi della contaminazione ambientale . Circolazione e destino dei contaminanti . Caratteristiche chimico fisiche che ne determinano i comportamenti e l’accumulo nella catena trofica

Usi delle risorse e importanti riferimenti legislativi . La gestione a livello di bacino idrografico . Le strategie per la gestione e protezione delle risorse sotterranee dalla contaminazione fecale (virus ) e da quella di tipo chimico

Consumi e necessità a livello domestico ed urbano. Qualità dell’acqua destinata al consumo umano: criteri generali, strumenti legislativi nazionali/internazionali. Approcci operativi, responsabilità e strategie all’interno del ciclo integrato dell’acqua.

Classificazione delle acque superficiali da destinare al consumo umano. Trattamenti di potabilizzazione con particolare riferimento tecnico e metodologico alla gestione del rischio microbiologico (approccio WHO e USEPA )

Raccolta e smaltimento dei reflui domestici/civili. Caratteristiche chimiche, fisiche e microbiologiche più rilevanti . Cenni alle tecnologie , ai processi e alle finalità dei trattamenti depurativi. Finalità della legislazione , caratteristiche dei controlli e dei monitoraggi

Possibili scenari nei processi di contaminazione dell’atmosfera . Le problematiche della contaminazione a livello urbano . Destino dei contaminanti e principali impatti sulla salute umana. Il caso delle PM10/PM/2,5. Monitoraggio e strumenti gestionali . Esposizione per via inalatoria verso Qualità dell’aria: concetti e metodologie differenti nella tutela della salute

Modalità d'esame

da concordare con il docente



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234