Laurea in Infermieristica (Trento)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere)

Corso disattivato non visibile

Psicopedagogia della salute - PSICOLOGIA SOCIALE

Codice insegnamento
4S01559
Docente
Carlo Castelli
crediti
1
Settore disciplinare
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
TRENTO
Periodo
Lezioni 2° anno 2° s. dal 27-apr-2011 al 24-giu-2011.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Lezioni 2° anno 2° s.

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso propone l’approfondimento dei fenomeni psicologici che regolano il comportamento della persona e i processi di base ai quali essi si riferiscono: attivazione, acquisizione, sintesi, comunicazione, con particolare riferimento alla relazione terapeutica infermiere/paziente. Mira a sviluppare una attitudine conoscitiva rispetto alle problematiche presenti nei rapporti con soggetti/pazienti appartenenti a culture diverse e a costruire un’attitudine operativa attenta e critica alle molteplicità delle dimensioni culturali coinvolte nelle interazioni tra gli esseri umani.
Attraverso lo studio antropologico, quale scienza transculturale e transnazionale, si propone una riflessione, non solo su cosa rappresenti la cultura ma, anche, a quali effetti inconsapevolmente ci si sottoponga essendone membri.

Programma

• I bisogni psicologici dell’individuo relativi alla sua personalità, all’età, al tipo e fase di malattia (sviluppo individuale, ciclo di vita e famiglia).
• I concetti fondamentali della psicologia generale (bisogni e motivazione, comportamento ed emozioni, linguaggio e pensiero, sensazione e percezione, intelligenza, personalità).
• La complessità del rapporto operatore/paziente, approfondimento della comunicazione, verbale e non verbale, gli ostacoli, l’ascolto attivo, la distanza emotiva.
• Le implicazioni psicologiche che le malattie, la sofferenza e la morte possono comportare nella relazione operatore/paziente (problemi psicologici del paziente, reazioni alla malattia e meccanismi di difesa, stress, emozioni e malattie correlate allo stress, modelli interpretativi, adattamento e risposte psicologiche, capacità di coping).

Modalità d'esame

Esame scritto.



© 2002 - 2022  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234