Laurea in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro)

Corso disattivato non visibile

Botanica ambientale e applicata

Codice insegnamento
4S01818
Docente
Nicola La Porta
Coordinatore
Nicola La Porta
crediti
2
Settore disciplinare
BIO/03 - BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
ALA
Periodo
2° anno 1° semestre dal 4-ott-2010 al 17-dic-2010.

Orario lezioni

2° anno 1° semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Obiettivi del corso (n° 3 righe max):

L’insegnamento è finalizzato alla acquisizione di nozioni basilari di botanica generale: sono illustrati i caratteri dei vegetali a differenti livelli di indagine (cellula, tessuto, organo, individuo) e forniti i rudimenti per l’osservazione dei caratteri anatomici e morfologici delle piante superiori e sui loro aspetti trofici e riproduttivi.



Programma in forma sintetica (n° 4 righe max):
- La cellula vegetale
- Cenni sui tessuti vegetali semplici
- La riproduzione sessuale nelle piante
- Terminologia descrittiva botanica e riconoscimento di specie arboree
- Cenni sui metodi di classificazione delle piante.

Programma

Programma in forma estesa:
- Introduzione al mondo vegetale: differenze tra piante ed animali; la botanica e le sue branche; concetti generali di tassonomia e sistematica.
- Caratteri distintivi dei vegetali. Specificità della cellula vegetale, L’assunzione di energia nei vegetali: esempi di autotrofia, eterotrofia, parassitismo e simbiosi.
- Principali costituenti chimici dei vegetali; selezione e accumulo di elementi. Struttura e funzioni delle principali molecole nei vegetali: carboidrati, lipidi, proteine, nucleotidi e acidi nucleici
- La cellula vegetale: organizzazione strutturale, funzioni e organuli: generalità, parete cellulare, citoplasma, sistemi di membrane, plastidi, mitocondri, vacuoli, microcorpi, nucleo e citoscheletro. Peculiarità della divisione cellulare nelle cellule vegetali.
- Cenni introduttivi, funzioni del plasmalemma.
- I principali tessuti vegetal: Tessuti Meristematici, Tessuti parenchimatici: sintetizzanti, strutturali, di confine, di riserva. Tessuti collenchimatici: angolari, lamellari, lacunari, anulari. Tessuti sclerenchimatici: di conduzione e non. Tessuto Vascolare. Tessuto Tegumentale.
- Gli organi vegetali: tipologie di radici, fusto, foglie, fiori; loro anatomia, funzioni e differenze. Terminologia descrittiva. principali caratteri per il riconoscimento delle piante arboree
- Tipi di riproduzione, il fiore, polline ed impollinazione, compatibilità e incompatibilità sessuale, doppia fecondazione, la partenocarpia, la riproduzione vegetativa.
- Cenni a pigmenti vegetali e fotosintesi.

Modalità d'esame

Prova scritta con domande a risposta multipla e colloquio finale



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234