Laurea in Tecnica della Riabilitazione psichiatrica
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della riabilitazione psichiatrica) (ala di trento)

Corso disattivato non visibile

Fondamenti neuropsicologici e sociali della vita individuale e di relazione - PSICOLOGIA SOCIALE

Codice insegnamento
4S01630
Docente
Sandro Costarelli
crediti
2
Settore disciplinare
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
ALA
Periodo
1°anno 2°semestre - parte a, 1°anno 2°semestre - parte b

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

1°anno 2°semestre - parte a

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

1°anno 2°semestre - parte b

Non inserito.

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi che si intendono conseguire consistono nella acquisizione della capacità di analisi teorica delle cause e conseguenze di alcune tipiche dinamiche psicologiche che sono legate all'interazione sociale. In specifico, saranno evidenziati il profilo delle strutture psicologiche coinvolte, nonché le modalità processuali attraverso le quali ciascuno di tali fenomeni è prodotto a livello interindividuale, intragruppo ed intergruppi.

Programma

Che cosa è la Psicologia sociale: definizione e origini. Prospettive teoriche. Percezione e Cognizione sociali: formazione delle prime impressioni. Attribuzione causale. Distorsioni cognitive. Stereotipi sociali. Schemi cognitivi. Euristiche del giudizio. Gli Atteggiamenti. Formazione, misura, struttura e funzioni degli Atteggiamenti. Persuasione e Influenza sociale. Cambiamento degli atteggiamenti. Influenza sociale delle Maggioranze sociali. Influenza sociale delle Minoranze sociali. Conseguenze dell'Influenza sociale. I Gruppi sociali: definizione. Entrata e uscita dai gruppi. Evoluzione dei gruppi. L'interazione nei gruppi. Status, Norme e Ruoli sociali. La Comunicazione nel gruppo. La Leadership. Coesione di gruppo. Devianza sociale. Relazioni tra gruppi. Categorizzazione, Confronto e Identità sociali. Pregiudizio e Discriminazione sociali

 Palmonari, A., Cavazza, N. e Rubini, M., “Manuale di Psicologia sociale”, il Mulino, Bologna, 2002 : solo i Capitoli 1, 2, 7, 8, 9 (N° totale pagine da preparare: circa 150);
 Costarelli, S., “Atteggiamenti e gruppi sociali”, Artimedia, Trento, 2002:tranne i par. 1.3 e 2.2 (N° totale pagine da preparare: circa 50);
 Costarelli, S. “Socializzazione e minoranze”, Artimedia, Trento, 2003: rispondere alle domande poste alla fine del testo (non saranno considerati validi né fogli di risposta prima compilati e poi fotocopiati, né risposte che non siano state scritte a mano).

Modalità d'esame

esame scritto + colloquio orale



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234