Laurea in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro)

Corso disattivato non visibile

Biologia, genetica, botanica (2009/2010)

Codice insegnamento
4S01810
Crediti
6

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
BIOLOGIA APPLICATA 2 BIO/13-BIOLOGIA APPLICATA 1anno 1 semestre Rov Monica Mottes
GENETICA MEDICA 2 MED/03-GENETICA MEDICA 1anno 1 semestre Rov Alberto Turco
BOTANICA GENERALE 2 BIO/01-BOTANICA GENERALE 1°a 1°s Nicola La Porta

Obiettivi formativi

Modulo: BIOLOGIA APPLICATA
-------



Modulo: GENETICA MEDICA
-------



Modulo: BOTANICA GENERALE
-------
Obiettivi del corso (n° 3 righe max):

Apprendere le metodologie di studio per la classificazione della vegetazione nonché le interazioni funzionali e strutturali tra le diverse componenti del sistema ambientale anche in relazione alle alterazioni indotte dalle attività antropiche. Le specie arboree più importanti saranno trattate.



Programma in forma sintetica (n° 4 righe max):
- L’adattamento nei vegetali - Gli areali geografici - Il concetto di specie e la speciazione
- Morfologia e riconoscimento delle principali specie arboree
- Il monitoraggio ambientale
- Cenni sulle applicazioni biotecnologiche nei vegetali.

Programma

Modulo: BIOLOGIA APPLICATA
-------



Modulo: GENETICA MEDICA
-------



Modulo: BOTANICA GENERALE
-------
Programma in forma estesa:

- Le forme biologiche, La flora di un territorio, lo spettro biologico, Le ere geologiche, le glaciazioni e la storia delle flore, Omogeneità di un territorio.
- Cenni di evoluzione vegetale, concetto di specie e speciazione. Linneo e i prelinneani, definizioni del concetti di specie, concetti fondamentali della teoria dell’evoluzione (specie, ereditarietà, speciazione), Darwin e il darwinismo e le teorie evoluzionistiche, Speciazione allopatrica, parapatrica e simpatrica, filogenesi e speciazione, esempi di speciazione e di estinzione, categorie sottospecifiche.
- I fattori che regolano la forma e l’estensione degli areali, Centri di origine e differenziazione delle specie.
- Le potenzialità delle biotecnologie nell’agricoltura e nell’ambiente. OGM: tecniche di produzione, potenzialità, benefici, rischi, legislazione e identificazione.
- Le principali specie arboree forestali del Triveneto: riconoscimento, distribuzione e caratteri salienti.
- Cenni a pollini e alle spore fungine, quali allergeni.
- I licheni per il monitoraggio della qualità dell’aria.
- L’ozono troposferico quale agente di stress per le piante e la salute umana.

Modalità d'esame

Modulo: BIOLOGIA APPLICATA
-------



Modulo: GENETICA MEDICA
-------



Modulo: BOTANICA GENERALE
-------
Esame scritto a quiz con discussione orale



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234