Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

BLS-D (Basic life support and defibrillation with AED - Automated external defibrillator)  (Corso Elettivo)

Codice insegnamento
DF-0005
Docente
Franco Benini
Coordinatore
Franco Benini
crediti
1
Settore disciplinare
- - -
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Iscrizione ai corsi elettivi del 1° semestre dal 2-ott-2009 al 4-ott-2009.

Orario lezioni

Iscrizione ai corsi elettivi del 1° semestre

Non inserito.

Obiettivi formativi

Il corso segue le linee-guida pubblicate su Resuscitation nel 2005.
BLS: comprende il riconoscimento del problema, in particolare dell’arrresto cardio-circolatorio, la rapida attivazione del Sistema di Soccorso (in Italia il 118), la RCP di base.
RCP (Rianimazione Cardio-Polmonare) di base: chiamata anche “ABC della rianimazione”, è il tentativo di ripristinare la circolazione e di mantenere una sufficiente ossigenazione cerebrale mediante le compressioni toraciche (Massaggio Cardiaco Esterno) e la ventilazione polmonare (bocca-bocca o con eventuali mezzi aggiuntivi). Quindi il BLS comprende il primo e il secondo anello della cosidetta "Catena della sopravvivenza", ovvero l’accesso precoce e la RCP precoce. D: è il terzo anello della catena della sopravvivienza; è la Defibrillazione precoce, attuabile quando sia rapidamente disponibile un defibrillatore (semi)automatico esterno (DAE) e chi è presente sappia come usarlo.
Nella prima riunione di circa 2 ore gli iscritti al corso vengono suddivisi in gruppi di massimo 8 persone, per le esercitazioni; subito dopo la suddivisione in gruppi viene fatta una “lezione” in cui viene descritta la “Catena della sopravvivenza” e vengono illustrate le manovre della rianimazione cardio-polmonare di base e i problemi ad esse correlati.
Le esercitazioni sono 1 alla settimana per 3 volte, di 2 ore ciascuna; vengono utilizzati manichini “Resusci-Anne” dotati di sensori luminosi per la valutazione della “performance”, cannule di Guedel, palloni autoespansibili ("Ambu"), inoltre viene mostrato e dimostrato l'uso del Defibrillatore semiautomatico esterno (DAE).
Alla prima riunione viene fornita una dispensa.
Per ottenere le firme è obbligatoria la presenza a tutte le riunioni per un totale di 8 ore.

Modalità d'esame

IDONEITA' SULLA BASE DELLA FREQUENZA

DATE E ORARIO DEL CORSO: 1° incontro 19 novembre 2009 ORE 16.30

LUOGO. AULETTA MEDICINA D 2 - 6° PIANO

ANNO RACCOMANDATO: 5° E 6°. (PREFERIBILMENTE 6°)



© 2002 - 2022  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234