Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Propedeutica chinesiologica e sportiva [Gruppo B] - Propedeutica chinesiologica e sportiva

Codice insegnamento
4S02427
Docenti
Massimo Lanza, Edo Zocca
crediti
6
Settore disciplinare
M-EDF/02 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II quadrimestre, I quadrimestre

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

II quadrimestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 8.30 - 10.00 lezione Aula AULA MAGNA dal 19-gen-2009  al 22-gen-2009
mercoledì 8.30 - 10.00 lezione Aula AULA MAGNA dal 2-feb-2009  al 26-feb-2009
giovedì 10.30 - 12.00 lezione Aula AULA MAGNA dal 12-gen-2009  al 15-gen-2009
giovedì 10.30 - 12.00 lezione Aula AULA MAGNA dal 26-gen-2009  al 29-gen-2009
I quadrimestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 16.00 - 17.30 lezione Aula AULA MAGNA  
martedì 16.00 - 17.30 lezione Aula AULA MAGNA  

Obiettivi formativi

Lo scopo del corso è fare acquisire consapevolezza agli studenti dell’ampiezza e del significato della motricità nell’esperienza umana, orientarli allo studio delle diverse discipline che analizzano il movimento umano rendendone esplicite le connessioni con le attività fisiche e introdurli alle professioni delle scienze motorie.

Programma

Moduli didattici (argomenti) delle lezioni teoriche
A - Elementi di epistemologia delle scienze motorie
Il movimento nell'esperienza dell'essere umano
Definizioni provvisorie di epistemologia, movimento umano, kinesiologia, scienze motorie
Sfere di esperienza delle attività fisiche
Approcci disciplinari alla comprensione del movimento umano
Il ruolo evolutivo del movimento umano: funzione prassica, adattiva, comunicativa, ludica e preventiva
Interdipendenza tra le funzioni del movimento, le competenze e il comportamento sociale.
Scuole pedagogiche e sistemi di trasmissione che si occupano del movimento umano
Origine ed evoluzione delle pratiche motorie naturali e culturali
Strumenti della didattica del movimento: modelli didattici, metodologie e tecnologie

B – Elementi per la valutazione del movimento umano
Elementi di osservazione, misurazione e valutazione delle pratiche motorie
Criteri per l'osservazione e la misura del movimento umano
Le fasi interne della valutazione
Criteri di validità delle misure
Strumenti di misura del movimento e del comportamento motorio umano

C – Elementi per la comprensione delle attuali forme socializzate del movimento
Il significato, le finalità e l’evoluzione delle forme culturali del movimento
Istituzioni, Enti e Società della pratica motoria e sportiva
La cultura del gioco: contenuti e sistemi di trasmissione.
Gli oggetti e i materiali informali e strutturati del gioco. I giochi tradizionali e antichi.
L'animazione nei centri ricreativi estivi. Cenni storici e modelli esemplari (scoutismo, campi robinson, comunità ludiche)
Ambiti professionali del laureato in Scienze Motorie nella società italiana
D – Elementi per una terminologia della pratica professionale
Definizioni e classificazioni delle capacità di movimento
Gli ambiti professionali della pratica motoria
Le competenze dell’insegnante di educazione motoria e del chinesiologo
Luoghi, strumenti e attrezzature della pratica motoria
Terminologia della pratica motoria professionale: il corpo e il movimento individuale e collettivo

Modalità d'esame

Accertamento della presenza e verifica dell’idoneità nelle esercitazioni di tirocinio. L’idoneità deve intendersi come conoscenza operativa dei principi e delle regole delle diverse attività e padronanza nell’esecuzione dei principali schemi di movimento in funzione delle proprie capacità motorie.

Verifiche scritte in itinere sui moduli teorici e colloquio conclusivo. In carenza delle verifiche in itinere il colloquio costituirà prova d’esame complessiva. Le produzioni personali dovranno essere portate in copia a stampa al colloquio.

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits