Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Patologia sistematica I - Dermatologia: lezioni

Codice insegnamento
4S01150
Docenti
Giampiero Girolomoni, Paolo Rosina
crediti
2,5
Settore disciplinare
MED/35 - MALATTIE CUTANEE E VENEREE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° Semestre dal 3-ott-2005 al 22-dic-2005.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

1° Semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli elementi basilari per l’approccio clinico al paziente con patologie dermatologiche e venereologiche attraverso l’apprendimento della metodologia clinica dermatologica, che include l’esecuzione di una corretta anamnesi (generale e dermatologica) e dell’esame obiettivo cutaneo, e la valutazione delle lesioni elementari cutanee. Verranno trattate (patogenesi, clinica, diagnosi e principi di terapia) soprattutto le patologie dermatologiche a più elevata prevalenza nella popolazione, e quindi comunemente osservate dal medico di famiglia, e le patologie cutanee severe e collegate a malattie sistemiche. Le patologie saranno affrontate partendo dai meccanismi fisiopatologici, in modo che si crei un collegamento con le nozioni sui meccanismi biologici appresi nei corsi precedenti. Inoltre, sarà illustrato un approccio diagnostico-terapeutico al paziente che tenga conto della dermatologia basata sulle evidenze scientifiche.

Programma

DERMATOLOGIA
Fondamenti di anatomia e fisiologia della cute, annessi e mucose visibili
Metodologia e semeiotica specialistica, lesioni cutanee elementari
Prurito
Ustioni e danni da radiazioni non ionizzanti
Malattie batteriche (erisipela, cellulite, foruncolo, impetigine, follicoliti, intertrigine da Gram-, scarlattina)
Malattie micotiche (dermatofitosi, pitiriasi versicolor, candidosi)
Malattie virali (herpes simplex, herpes zoster, varicella, malattie da HPV, mollusco contagioso, malattia mano-piedi-bocca)
Ectoparassitosi: scabbia, pediculosi, punture d’insetto
Acne, rosacea
Malattie eczematose (dermatite atopica, dermatiti da contatto, dermatite seborroica)
Orticaria e angioedema
Psoriasi
Malattie bollose autoimmuni (pemfigo, pemfigoidi, dermatite erpetiforme)
Vitiligine
Alopecia (alopecia areata, telogen effluvium)
Malattie del connettivo (Lupus eritematoso, sclerodermia, dermatomiosite), vasculiti
Reazioni da farmaci comuni (esantemi, eritema fisso)
Reazioni da farmaci severe (sindrome di Stevens-Johnson, Sindrome di Lyell)
Ulcere cutanee
Angiomi e malformazioni vascolari
Lesioni proliferative benigne (cheratosi seborroica, papillomi, fibromi)
Neoplasie epiteliali (cheratosi attinica, epitelioma spinocellulare, epitelioma basocellulare)
Sarcoma di Kaposi
Linfomi cutanei
Nevi e melanoma
Concetti generali di terapia dermatologica
VENEREOLOGIA
Epidemiologia e profilassi delle malattie sessualmente trasmesse
Sifilide: clinica, sierologia e terapia
Gonorrea ed uretriti non gonococciche
Infezioni da HPV a trasmissione sessuale
Herpes genitalis
Balanopostiti, vulvovaginiti

Modalità d'esame

La prova orale sarà preceduta da una prova scritta a quiz (30) a risposta multipla di cui una soltanto corretta. Sarà ammesso alla prova orale chi avrà ottenuto un punteggio complessivo di almento 16/30 (ogni
risposta corretta vale 1 punto). La valutazione complessiva del candidato terrà conto sia della prova scritta che di quella orale. La prova orale verterà preferibilmente su argomenti giudicati carenti in base alla prova scritta.

Materiale didattico

Documenti



© 2002 - 2021  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234