Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Patologia sistematica I - Attività pratica in Reumatologia

Codice insegnamento
4S01150
Docenti
Lisa Maria Bambara, Domenico Biasi
crediti
0,5
Settore disciplinare
- - -
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° Semestre dal 3-ott-2005 al 22-dic-2005.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

1° Semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Reumatologia:
Conoscenza delle basi anatomo funzionali delle strutture articolari e muscolo scheletriche. Conoscenza della struttura e fisiologia dei tessuti connettivi, del tessuto osseo e del liquido sinoviale. Obiettività reumatologica elementare: analisi dei segni e dei sintomi. Conoscenza delle indagini di laboratorio utili in reumatologia. Classificazione a grandi linee delle malattie reumatiche. Conoscenza della epidemiologia, fisiopatologia, sintomatologia clinica, linee guida diagnostiche delle malattie reumatiche più frequenti. Conoscenza delle basi fisiopatologiche su cui si impostano le linee terapeutiche delle malattie reumatiche principali.

Allergologia:
Il corso di Allergologia ha come obiettivo prinicipale quello di mettere in grado lo studente di riconoscere una patologia allergica nella pratica clinica futura.

Programma

Focalizzare gli elementi clinici che giustifichino l’intervento dello specialista Reumatologo. Saper distinguere a livello clinico l’osteoartrosi dalle artriti. Conoscere gli elementi di diagnosi differenziale tra l’artrite reumatoide e le spondiloartriti. Saper cogliere gli elementi clinici che possono far sospettare una malattia multisistemica reumatica con particolare riferimento alle connettiviti e vasculiti. Saper impostare un iter laboratoristico specifico per le malattie reumatiche. Saper interpretare i risultati dei principali esami di laboratorio di pertinenza reumatologica. Saper riconoscere le lesioni radiologiche elementari della patologia osteoarticolare.

Modalità d'esame

La prova orale sarà preceduta da una prova scritta a quiz (30) a risposta multipla di cui una soltanto corretta. Sarà ammesso alla prova orale chi avrà ottenuto un punteggio complessivo di almento 16/30 (ogni
risposta corretta vale 1 punto). La valutazione complessiva del candidato terrà conto sia della prova scritta che di quella orale. La prova orale verterà preferibilmente su argomenti giudicati carenti in base alla prova scritta.

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits