LAUREE MAGISTRALI- Nuove regole per il numero di tesi che ogni docente potrà seguire nell'arco di un anno accademico

Data pubblicazione
lunedì 30 marzo 2015 - 8.57.22
ultima modifica
giovedì 16 aprile 2020- 17.37.27
Oggetto
LAUREE MAGISTRALI- Nuove regole per il numero di tesi che ogni docente potrà seguire nell'arco di un anno accademico
Pubblicato da
   Anna Maria Manunta
   Laurea magistrale in Scienze motorie preventive ed adattate
   Laurea magistrale interateneo in Scienze dello sport e della prestazione fisica

Contenuto

Il Collegio Didattico, nella seduta del 20 marzo 2014, ha approvato la seguente regola:
il numero massimo di tesi che ogni singolo docente può seguire in qualità di 1° relatore è di n. 12 tesi di laurea nell'arco di un anno accademico. 
per relatore si intende qualsiasi docente che fa parte del Collegio didattico di Scienze Motorie. Si precisa che se il primo Relatore, pur facendo parte del Collegio Didattico non è un docente di ruolo di Scienze motorie serve la firma congiunta di un docente incardinato di Scienze Motorie che figurerà come secondo relatore. 
Al raggiungimento del numero massimo consentito la segreteria Didattica non accetterà ulteriori titoli di tesi:
Vi invitiamo quindi a verificare preventivamente con il relatore che intende scegliere la possibilità di seguire tesi per l'a.a. 2019-2020
In allegato l'elenco dei titoli tesi depositati in segreteria  (l'elenco verrà continuamente aggiornato).




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits