Laurea in Igiene dentale (Rovereto - ex sede Ala)
(abilitante alla professione sanitaria di igienista dentale) d.m. 270/04

Metodologia per una pratica professionale basata sulle evidenze (2016/2017)

Codice insegnamento
4S000290
Crediti
4
Coordinatore
Lucia Cazzoletti

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
STATISTICA SANITARIA ED EPIDEMIOLOGICA CLINICA 2 MED/01-STATISTICA MEDICA CLID LEZ 3A 1S Lucia Cazzoletti
SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI 2 ING-INF/05-SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI CLID LEZ 3A 1S Rolly Grisenti

Obiettivi formativi

STATISTICA SANITARIA ED EPIDEMIOLOGICA CLINICA
Il corso copre i concetti fondamentali della statistica medica, in particolare la statistica descrittiva, e un’introduzione alla statistica inferenziale, ai concetti di verifica d’ipotesi e intervalli di confidenza. Inoltre il corso presenta anche i concetti base dell’epidemiologia, illustrando prevalenza, incidenza e le misure di associazione.
Alla fine del corso gli studenti dovrebbero essere in grado di:
• descrivere i dati, per mezzo di misure di tendenza centrale e di variabilità;
• interpretare e comunicare in modo appropriato le informazioni riguardanti un collettivo di unità sperimentali o pazienti, raccolte nell’ambito di una ricerca clinica o epidemiologica in relazione a fenomeni biomedici;
• saper costruire ed interpretare una rappresentazione grafica di sintesi dei dati raccolti;
• conoscere e utilizzare le principali misure di frequenza e di associazione in campo epidemiologico;
• comprendere i fondamenti dell’inferenza statistica per a) interpretare correttamente il significato degli intervalli di confidenza di un parametro (media, proporzione); b) comprendere l’utilizzo e interpretare il livello di significatività (p-value);
• riuscire a leggere in modo critico ed interpretare i risultati statistici presenti nella letteratura medica.
Sebbene siano presentate anche formule e metodi computazionali, una particolare attenzione sarà dedicata all’interpretazione dei dati.

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Storia dell’evoluzione dei sistemi di elaborazione dell’informazione, studio di uno strumento software di elaborazione dell’informazione con l’intento di evidenziarne le particolarità d’uso nel campo clinico-medico.

Programma

STATISTICA SANITARIA ED EPIDEMIOLOGICA CLINICA
Medicina, ricerca scientifica e statistica
La misurazione in medicina: scale di misura, validità, precisione e accuratezza
Variabili statistiche e distribuzioni di frequenza
Come descrivere la distribuzione di una o più variabili (misure di posizione e di variabilità, tabelle di contingenza)
Introduzione alla probabilità
Dal campione alla popolazione: principi dell’inferenza statistica (intervalli di confidenza e test)
Come si organizza uno studio epidemiologico e cosa si misura
Come si misura la malattia nelle popolazioni umane (incidenza e prevalenza)
Come si misura l’associazione tra un determinante e una malattia (rischio relativo, rischio attribuibile, odds ratio)

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Storia dell’evoluzione dei sistemi di elaborazione dell’informazione. La struttura dei moderni elaboratori elettronici. Un programma per l’elaborazione dell’informazione con particolare riferimento alla professione medico sanitaria.

Cenni sull’evoluzione dei sistemi di elaborazione: dall’epoca Romana al Medioevo.
Le macchine per il calcolo automatico dalla macchina di Leonardo alla Pascalina.
Le prime macchine per l’elaborazione dell’informazione: il concetto di programmabilità.
L’avvento dell’elettricità e lo sviluppo delle macchine calcolatrici: dalle macchine elettro-meccaniche alle macchine a valvole termoioniche.
Le macchine per il calcolo automatico e il periodo bellico: Enigma e il concetto di codifica dell’informazione
La struttura dei moderni elaboratori elettronici; nomenclatura.
La parte hardware: memoria di massa, CPU, logica di controllo, dispositivi di input-output.
La parte software: cenni di logica booleana, rappresentazioni dei numeri e sistemi di codifica delle informazioni.
Concetto di sistema operativo e software applicativo.
Excel e il concetto di foglio elettronico; formule e funzioni matematiche, logiche, statistiche e di manipolazione di stringhe. I grafici automatici e personalizzazione dell’output grafico.
Problemi con trattamento statistico dei dati e gestione di semplici basi dati. Le soluzioni con Excel.
Trattamento dell’informazione “visiva” e comunicazione: cenni su “Powerpoint”.

Modalità d'esame

STATISTICA SANITARIA ED EPIDEMIOLOGICA CLINICA
Esame scritto.

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Esecuzione di una prova pratica al calcolatore.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Lopalco, Pier Luigi e Tozzi, Alberto Eugenio Epidemiologia facile Il pensiero scientifico 2003 ISBN 88-490-0081-2
Dancey CP, Reidy JG, Rowe R Statistica per le scienze mediche Piccin Nuova Libraria S.p.A. 2016 978-88-299-2765-4




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits