Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Propedeutica chinesiologica e sportiva (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02427
Crediti
12
Coordinatore
Massimo Lanza
Settore disciplinare
M-EDF/02 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE NN - -
Lingua di erogazione
Italiano

Pagine collegate al corso



L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti
PROPEDEUTICA CHINESIOLOGICA E SPORTIVA 6 I semestre Massimo Lanza
TIROCINIO INTERNO 6 I semestre Massimo Lanza

Orario

Non inserito.

Obiettivi formativi

Lo scopo del corso è far acquisire a studentesse e studenti padronanza generale della natura, dei contenuti, dei linguaggi, degli strumenti di misura e degli scopi della ricerca nelle scienze motorie (chinesiologia). Si intende, inoltre, far acquisire loro consapevolezza dell’ampiezza e del significato della motricità nell’esperienza umana, orientarli allo studio delle diverse discipline che analizzano il movimento umano rendendone esplicite le connessioni con le attività fisiche e introdurli alle professioni delle scienze motorie.

Competenze di studentesse e studenti al termine del corso
Le studentesse e gli studenti:
1.avranno fatto esperienza pratica di un ampio spettro di attività motorie e sportive di cui padroneggeranno i principi, le regole e l’esecuzione dei principali schemi di movimento.
2.Conosceranno:
i concetti fondanti l’epistemologia delle scienze motorie (chinesiologia);
la terminologia della pratica professionale;
la struttura delle pratiche professionali nelle attività fisiche;
alcuni dei principali strumenti per la misura del movimento umano.

3.Gli studenti, utilizzando i criteri di interpretazione del movimento umano della chinesiologia, sapranno produrre:
relazioni sulle personali esperienze di attività fisica;
resoconti di osservazione sistematica delle attività fisiche di loro esperienza e del loro ambiente;
scelte motivate in ordine ai corsi di formazione successivi.

Programma

Modulo teorico
A - Elementi di epistemologia delle scienze motorie
B – Elementi per la valutazione del movimento umano
C – Elementi per la comprensione delle attuali forme socializzate del movimento
D – Elementi per una terminologia della pratica professionale

Modulo di “Ginnastica Educativa”
Modulo di “Potenziamento muscolare”
Modulo di “Mobilizzazione articolare”
Modulo di “Preacrobatica”
Modulo di “Preatletica”
Modulo di “Tecniche di ginnastica su base musicale”
Modulo di “Alfabetizzazione nella ricerca bibliografica”

Modalità d'esame

1.Accertamento della presenza e verifica del livello di idoneità nelle esercitazioni di tirocinio. L’idoneità deve intendersi come conoscenza operativa dei principi e delle regole delle diverse attività e padronanza nell’esecuzione dei principali schemi di movimento in funzione delle proprie capacità motorie.

2.Verifiche scritte in itinere relative ai moduli teorici e colloquio conclusivo. Le produzioni personali dovranno essere portate in copia a stampa al colloquio. In carenza delle verifiche in itinere il colloquio costituirà prova d’esame complessiva.

3.Tutti gli accertamenti e le verifiche contribuiranno alla definizione della valutazione finale.

Materiale didattico 
Attività Titolo Formato (Lingua, Dimensione, Data pubblicazione)
PROPEDEUTICA CHINESIOLOGICA E SPORTIVA Programma A.A. 2011/2012  pdf pdf (it, 78,444 KB, 04/10/11)




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits