Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) (verona)

Corso disattivato non visibile

Ostetricia generale (2006/2007)

Codice insegnamento
4S01596
Crediti
3

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Ginecologia e ostetricia 1 MED/40-GINECOLOGIA E OSTETRICIA 1°anno 1°semestre Giovanni Zanconato
Scienze ostetriche di base 1 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE 1°anno 1°semestre Erika Vaccari
Scienze infermieristiche di base 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE 1°anno 1°semestre Rita Ivana Riolfi

Obiettivi formativi

Modulo: Scienze infermieristiche di base
-------
1. Conoscere i fondamenti epistemologici delle scienze infermieristiche
2. Approfondire la conoscenza di alcune teorie infermieristiche
3. Apprendere gli elementi generali della progettazione dell’assistenza


Modulo: Ginecologia e ostetricia
-------
Il corso si propone di fornire allo studente le nozioni base sull’anatomia funzionale dell’apparato riproduttivo femminile e maschile, sulla riproduzione e sulle prime fasi dello sviluppo embrionario.


Modulo: Scienze ostetriche di base
-------
lo studente deve conoscere lo status e le competenze ostetriche nell’ambito della clinica di base, conoscere i concetti generali sulle funzioni vitali, le attività fisiologiche della persona, applicare le conoscenze per realizzare il processo di assistenza ostetrica.

Programma

Modulo: Scienze infermieristiche di base
-------
- Gli elementi del paradigma infermieristico
- Teorie generali, intermedie e specifiche del nursing
- Elementi di analisi di una teoria
-La dimensione dell’aver cura nell’infermieristica e le teorie di Leininger, Watson, Benner
-Il processo assistenziale: le fasi del ragionamento diagnostico, gli interventi e gli outcome .
-Gli strumenti di classificazione e standardizzazione dell’assistenza (American Nurses Association)
- Evidence Based Nursing e uso delle fonti.


Modulo: Ginecologia e ostetricia
-------
- Anatomia dell’apparato genitale femminile: bacino osseo, pavimento pelvico, genitali esterni, vagina, utero, tube uterine, annessi, uretra
- Anatomia dell’apparato geniatle maschile: pene, testicoli, vescichette seminali, prostata, uretra
- Strutturazione e maturazione della funzione riproduttiva-sessuale: periodo fetale, infanzia, pubertà
- Funzione riproduttiva nella donna e nell’uomo: ipotalamo,ipofisi-ovaie, testicolo
- fisiologia del ciclo mestruale: regolazione della funzione ovarica; il quadro ormonale, citologico, e istologico del ciclo mestruale; endocrinologia dell’endometrio; la mestruazione.
- Fecondazione, annidamento, placentazione: origine e maturazione dei gameti, la fecondazione, la morula, la blastocisti, l’annidamento, struttura e morfogenesi della placenta;
- Steroidogenesi placentare e dell’unità feto-placentare
- Annessi fetali ( membrane ovulari, funicolo, liquido amniotico )
- Sviluppo embrio-fetale


Modulo: Scienze ostetriche di base
-------
1. I principi dell’essere, il nascere, il divenire
• Il concetto di ciclo vitale
• Caratteristiche somatiche, psichiche,ambientali
2. Le funzioni vitali della persona
• Attività cardiocircolatoria
o Frequenza cardiaca
o Modalità di rilevazione della frequenza cardiaca
o Principali alterazioni della frequenza cardiaca
o Pressione arteriosa
o Modalità di rilevazione della pressione arteriosa
o Principali alterazioni della pressione arteriosa
• Attività respiratoria
o Il respiro
o Modalità di rilevazione e valutazione del respiro
o Principali alterazioni del respiro
• Attività gastrointestinale
o Funzioni escretorie (feci, urine, sudore, saliva, vomito, espettorato)
o Sistemi di raccolta dei materiali biologici
• Attività di termoregolazione
o Termogenesi e termodispersione
o Rilevazione della temperatura corporea
3. Le attività fisiologiche della persona
• Sonno e veglia
o Valutazione di sonno e veglia
o Il sonno nel ciclo vitale
o Principali alterazioni del sonno
• Equilibrio acido-base
o Bilancio idrolettrolitico
o L’omeostasi
o Principali alterazioni
• Nutrizione
o Stato di nutrizione
o Osservazione di sete e appettito
o Principali alterazioni
• Deambulazione
o Posizione
o Mobilità e movimentazione
o Ausili per la movimentazione
• Igiene personale
o Pratiche di cura del corpo della persona nel ciclo vitale
o Cura della persona non autosufficiente
o Igiene del corpo
o Il bagno a letto
o Esecuzione di tricotomia
4. Competenze ostetriche nella semeiotica
• Esecuzione dell’esame fisico
• Rilevazione dei parametri vitali
5. La diagnosi ostetrica
• Definizione di diagnosi
• Aspetti legislativi
• Tassonomie di diagnosi nella disciplina ostetrica
• Differenza tra diagnosi ostetrica, medica ed infermieristica
6. Il processo di assistenza in area materno-infantile
• Contesto organizzativo del dipartimento materno-infantile
• Ruolo,attività e compiti del personale sanitario del DMI
• Status e profilo di competenze dell’ostetrica/o
• Concetto di midwifery management
• Decision making
• Cenni al sistema qualità in ostetricia

Modalità d'esame

Modulo: Scienze infermieristiche di base
-------
Prova scritta e colloquio orale


Modulo: Ginecologia e ostetricia
-------
Esame scritto seguito da colloquio orale


Modulo: Scienze ostetriche di base
-------
Esame orale





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits