Laurea in Infermieristica (Legnago)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Laboratori professionali (primo anno) [Gruppo 1]

Codice insegnamento
4S000104
Docente
Valeria Ambrosi
Coordinatore
Valeria Ambrosi
crediti
1
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
INF LEG - 1° anno 1° sem, INF LEG - 1° anno 2° sem

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha l'obiettivo di far acquisire allo studente abilità tecnico-pratiche, relazionali, di problem-solving ed organizzative in contesti protetti, prima di provarsi nei servizi e direttamente sui pazienti, al fine di ridurre l’impatto emotivo che deriva dal provarsi in situazioni reali e garantire eticità e sicurezza ai pazienti. Per tali motivi i laboratori professionali rappresentano un requisito indispensabile per l’attività di tirocinio.Il laboratorio professionale offre l’opportunità allo studente di allenarsi nell’applicare i principi teorici alla pratica clinica. Le abilità ritenute irrinunciabili al primo anno sono abilità pratiche quali rilevare i parametri vitali, igiene delle mani, scelta ed utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI), preparazione di un campo sterile, stadiare una lesione da pressione e applicare i criteri per la scelta del trattamento, effettuare la cura del corpo della persona, applicare i principi di ergonomia, prese e tecniche di posizionamento/trasferimento e deambulazione della persona, realizzare manovre di posizionamento dell’assisto, abilità di accertamento ed esame obiettivo.

Programma

L'insegnamento prevede la sperimentazione in ambiente protetto delle seguenti abilità :

Cura e igiene della persona

Verranno predisposti dei setting/ scenari dove lo studente potrà esercitarsi più volte nella:
predisposizione del materiale per eseguire l'igiene perineale su un manichino,
esecuzione della manovra rispettando i principi di igiene e sicurezza per l'assistito e l'operatore,
cambio della biancheria del letto occupato.

Misurazione dei parametri vitali

Vi sarà una sperimentazione tra pari della misurazione e prima interpretazione dei parametri vitali (pressione arteriosa, polso, frequenza respiratoria, saturimetria, temperatura corporea).

Mobilizzazione della persona

Verranno create delle situazioni in cui è prevista la:
sperimentazione tra pari della mobilizzazione dell'assistito con lievi deficit della mobilità (es. mobilizzazione a letto, letto-poltrona, letto carrozzina),
selezione e utilizzo di alcuni presidi utili alla mobilizzazione (es. telo ad alto scorrimento, sollevatore ecc.),
esecuzione della manovra rispettando i principi ergonomici e di sicurezza per l'assistito e l'operatore.

Analisi di casi problemi (collegamenti con la fisiopatologia)

Verrà predisposto un caso clinico e durante il laboratorio vi sarà un momento di :
analisi in piccoli gruppi, guidata da domande di approfondimento, dei contenuti teorici necessari a comprendere ed interpretare i dati/manifestazioni della situazione della persona,
discussione in plenaria, guidata da un esperto.

Accertamento: simulazione raccolta dati

Verrà proiettato un video didattico con successiva analisi in piccoli gruppi con la finalità di cogliere le fonti, i metodi, l'organizzazione dell'accertamento.

Indossare i guanti sterili e campo sterile, lavaggio delle mani

Verranno predisposti dei setting/ scenari dove lo studente potrà esercitarsi più volte nella:
selezione del lavaggio delle mani appropriato,
predisposizione del materiale per allestire un campo sterile ed indossare i guanti sterili nel rispetto dei principi di sterilità .

Utilizzare fonti di informazione per la ricerca bibliografica
Sperimentazione nella ricerca e consultazione di riviste scientifiche, linee guida...

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Saiani L., Brugnolli A. Trattato di cure infermieristiche Idelson Gnocchi, Napoli 2015

Modalità d'esame

Al termine dell'anno di corso il docente formulerà il giudizio di "approvato" sul verbale di esame, tenendo conto della frequenza regolare e certificata (100%) dello studente ai laboratori con gli eventuali recuperi delle assenze e eventuali lacune nelle singole abilità.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits